Sport

Alassio, il Circolo Nautico al Mare ospita una nuova edizione dell’Alassio Dragon Trophy

Trofeo classe J24dacasa

Saranno i Dragoni ad aprire la bella stagione della vela alassina. Il Circolo Nautico al Mare di Alassio si appresta ad ospitare una nuova edizione dell’Alassio Dragon Trophy, regata internazionale di Secondo Grado IDA, valida per l’assegnazione del Campionato italiano.
Iscrizioni aperte fino al tardo pomeriggio di giovedì 13 febbraio ma già ora sono registrate una ventina di imbarcazioni provenienti da tutta Europa.
Il Cnam Alassio con la collaborazione della Marina di Alassio e del Comune di Alassio si appresta ad accendere i riflettori sulla primavera della vela.
“Questo in particolar modo è un evento internazionale – spiegano dal Cnam Alassio – frutto del grande lavoro svolto negli scorsi anni e cui il Circolo è molto legato. Si tratta di una classe storica, di un’eleganza rara; un barca che, nonostante le dimensioni ridotte, è impegnativa sia nella conduzione, sia nella messa a punto. Gli armatori sono veri amanti del mare e la vela” Una classe che tradizionalmente orbita allo Yacht Club Sanremo ma che Alassio, forte della sua tradizione velica e turistica da qualche anno si sta trasformando in naturale estensione del programma della classe: riconoscimento della straordinaria professionalità a terra ed in mare del team alassino.
Il via alle prime prove è previsto per la mattinata di venerdì 14 febbraio, condizioni meteo marine permettendo, subito dopo lo skipper meeting presso la sede del Cnam. Al rientro a terra gli equipaggi troveranno un welcome party e la premiazione delle prove di giornata.
Altre prove sono previste per la mattinata ed il pomeriggio di sabato 15 febbraio, mentre alla sera la flotta sarà ospitata presso il Sandon’s Yachting Club per un apericena.
“Siamo particolarmente felici – avevano spiegato dal Cnam durante la presentazione del programma – di aver avviato una fattiva collaborazione con uno dei locali più legati alla tradizione del mare ed eleganti della nostra città, e nel contempo, così legato al Porto di Alassio e alle sue vicende. Siamo convinti che con la tradizionale competenza in acqua ed a terra, nella gestione delle regate e con questo evento, all’interno del programma, riusciremo a far compiere alla manifestazione un salto di qualità, foriero di una flotta sempre più numerosa sulla linea di partenza”.
Si torna in acqua domenica mattina per le ultime prove. Il rientro a terrà coinciderà con la premiazione e con il cocktail party conclusivo dell’Alassio Dragon Trophy.
“C’è sempre una grande emozione, ogni volta che prende il via la stagione della vela di Alassio – il commento di Roberta Zucchinetti, consigliera incaricata allo Sport del Comune di Alassio – io in particolar modo, ma la storia stessa della nostra città è profondamente legata a questo sport.
Quest’anno tengo particolarmente a ringraziare il nuovo direttivo del Cnam e della Marina di Alassio augurando loro il successo che meritano per aver saputo trovare forza e determinazione per proseguire in questo viaggio”.

Leggi anche

Festa di sport a Gallipoli con l’italiano assoluto e U17 e U19 FIV di Kitefoil

Redazione

Ad Hauraki la Line Honour X2 de La Cinquecento Trofeo Pellegrini

Claudio Soffici

Luca Pancalli rieletto nel board dell’International Paralympic Committee

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.