Diporto Nautica

Pescare Show 2022 al via a Vicenza: le novità degli espositori

pescare show 2022

Il meglio della pesca sportiva e della nautica da diporto si danno appuntamento al Pescare Show 2022, in scena a Vicenza dal 18 al 20 novembre 2022.

Il Salone di Italian Exhibition Group, alla sua 7ma edizione, metterà in mostra le novità di prodotto dei grandi marchi della nautica italiana e internazionale.




I brand al Pescare Show 2022

Gli appassionati potranno ammirare le dotazioni elettroniche più avanzate, i motori di ultima generazione, oltre a mezzi equipaggiati per la pesca in mare e in acqua dolce. L’appuntamento è con il top di gamma dei motori, dell’elettronica, della componentistica e degli accessori per la pesca sportiva. Alpine con il brand Big Mama Kayak, Bolsena Yatching, KD, Nautica Loro, Honda Motor Europe con i concessionari Sailpassion, Nautica Vio e Centro Nautico Lignano, e Navico Italia sono solo alcuni degli espositori presenti a Pescare Show.

Tra le novità più attese ci sono quelle di Suzuki, che torna in fiera con il brand Nuova Tuccoli e con una serie di nuove proposte, tra cui due modelli di fuoribordo caratterizzati dalla timoneria integrata nel motore e dal piede tecnologico, che offrono una governabilità più morbida e precisa, oltre che una nuova funzionalità dedicata ai fuoribordo di nuova generazione dotati del Suzuki Precision Control. Questa tecnologia, realizzata con la collaborazione della giapponese Furuno, permette di navigare costantemente alla velocità scelta, a prescindere dal cambiamento delle condizioni del mare, di inserire il pilota automatico e di mantenere la banca ferma in un punto.




Tra gli espositori anche Milesi Group con il brand Jeanneau, che porta a Vicenza un nuovo modello di imbarcazione rimorchiabile e facilmente trasportabile, e Marine con nuove produzioni, tra cui una barca in alluminio che contiene più spazio di archiviazione, un modello in lega di alluminio resistente al sale marino e uno piccolo, economico ed ecologico, estremamente resistente e di facile trasporto.

Al Pescare Show sarà presente anche Pro Boats, società che opera a livello nazionale e internazionale, che porterà con sé soluzioni all’avanguardia e sostenibili per l’alimentazione nautica: tra queste, batterie al litio e motori elettrici da prua MotorGuide con GPS integrato e gambali fino a 270 cm, ideali per l’installazione sulle prue di grandi barche. In fiera anche Paine, che porterà i tre principali brand della strumentazione elettronica di bordo: Garmin, Lowrance e Raymarine. In qualità di distributore italiano, inoltre, l’azienda presenterà in esclusiva per l’Italia i nuovi prodotti Shakespeare, azienda americana che da oltre 100 anni progetta e produce antenne marine.




Le novità nella pesca sportiva

Oltre agli amanti della nautica da diporto, Pescare Show 2022 si prepara ad accogliere anche gli appassionati di pesca con la produzione nazionale e internazionale di attrezzature, componentistica, accessori e abbigliamento. Tra gli espositori, Tubertini che arriva in fiera con una serie di novità targate Seika, concentrate sullo stile di pesca italiano ed europeo, tra canne specializzate per la pesca al bass e al luccio, quelle ideate per la pesca a spinning, quelle in fibra di titanio e shad ideali per tantissimi inneschi e tecniche di pesca. In fiera anche Vivarelli, brand cult di mulinelli per la pesca a mosca per la prima volta presente in una fiera consumer grazie alla collaborazione con H2O e The Butcher Just FlyFishing, e Sunrise Italia con le nuove canne da spinning, una per la pesca al tonno e una canna leggerissima caratterizzata da un’impugnatura interamente in carbonio. Tra gli espositori, Korea Fishing, Borderline, con i nuovi modelli per la pesca del tonno in stand up e per la traina col vivo, e Normic, lo storico negozio di articoli per la pesca a mosca Pozzolini Fly Fishing, ma anche le canne Trilo, inizialmente studiate per i predatori tropicali d’acqua dolce del Sud Est asiatico e ora adattate per la pesca a spinning o per la pesca da casting, e Random Fishing Custom Rods, che propone canne da drifting e traina fatte a mano, in carbonio ripartito e completamente personalizzabili.

pescare show 2022 2

Novità di questa edizione è l’area speciale Fishing Trips, interamente dedicata agli operatori del turismo di pesca. Al centro, una ricca offerta di proposte di viaggio illustrate da tour operator ed enti turistici, dove i visitatori potranno scoprire destinazioni ed itinerari in Italia e nel mondo.

LEGGI ANCHE: Paura alla Route du Rhum, incendio sull’Imoca di Fabrice Amedeo

Idee di viaggio da sogno con le quali toccare i quattro angoli del globo, con mete che spaziano dai grandi laghi dell’Irlanda, dove è possibile divertirsi nella pesca alla trota a spinning o nella pesca al luccio o al salmone, ai fiordi della Svezia, uno dei migliori luoghi di pesca per la trota marina selvatica, al fiumi della Carinzia, adatti a tutte le tecniche di pesca, fino ai mari cristallini delle Seychelles. Interessanti anche le destinazioni nel Belpaese, come i fiumi del Trentino Alto Adige, immersi in parchi naturali nel cuore delle Dolomiti, dove pescare trote marmorate, temoli e salmerini, o i bacini di pesca inVeneto, tra il fiume Astico, il Bacchiglione, il Brenta e il Tesina, e in Emilia Romagna, tra Ravenna e il Delta del Po. All’interno dell’area Fishing Trips, in programma proiezioni di filmati sui viaggi di pesca, speech e presentazioni di libri.

Altra novità di quest’anno sarà il debutto di Match The Trip, il primo contest dedicato alla pesca a mosca, nato dalla collaborazione di Pescare Show con H2O Magazine. I partecipanti avranno 30 minuti a disposizione per realizzare un artificiale a tema “La pesca al Tarpon in Brasile”, utilizzando esclusivamente strumenti e materiali messi a disposizione dall’organizzazione del concorso. Le mosche artificiali verranno giudicate da una selezione di 5 costruttori dell’area Fly Tying Experience e il 20 novembre 2022 verrà comunicato il nome del vincitore, che potrà aggiudicarsi un viaggio di pesca in Brasile, nella zona di Natal, nel Nord del Paese, splendida meta per la pesca a tarpon e snook, sempre con la tecnica della pesca a mosca rigorosamente nokill.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Armatori da Brasile e Giappone nelle regate 2022 di ClubSwan Racing

Claudio Soffici

Trasporti via mare, un nuovo traghetto da Smirne a Lesbo

Fabio Iacolare

MyYour continua il percorso iniziato nel 2019 per annullare i confini

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.