News dal mare

Genova, Vincenzo Onorato: “recuperato il 100% del traffico perso per il crollo del ponte”

“Grazie all’impegno del Governatore Toti e del Sindaco Bucci, noi di Onorato Armatori riusciamo a confermare con orgoglio e cuore che i dati passeggeri, a metà stagione, danno coraggio a Regione, Città e a Noi Compagnia: a gennaio perdevamo il 25%, anno contro anno, del traffico. Ad oggi siamo esattamente in pari fra passeggeri trasportati e prenotati rispetto all’anno scorso: 720.000 presenze. È stato uno sforzo titanico, ma soprattutto ancora grazie all’incredibile sforzo del Governatore e del Sindaco nel promuovere Genova e la Liguria tutta.

Genova è VIVA!”, così in una nota stampa Vincenzo Onorato, patron di Moby, Tirrenia-CIN e Toremar: Compagnie del gruppo Onorato Armatori, da cinque generazioni sul mare e leader del trasporto marittimo passeggeri e merci. Primo al mondo per numero di letti e primo in Europa per capacità passeggeri, il gruppo occupa oltre 5.000 addetti. Con le tre compagnie, il gruppo Onorato collega Sardegna, Sicilia, Corsica, Malta, Arcipelago Toscano e le isole Tremiti con 48 navi, con circa 41.000 partenze per 33 porti nel 2018. Attraverso Moby Spl, il Gruppo opera nel Mar Baltico offrendo un servizio di crociere tra i porti di San Pietroburgo Helsinki, Stoccolma e Tallinn.

I Fast Cruise Ferries del gruppo sono tra i primi al mondo per qualità: Moby è stata insignita per il quarto anno consecutivo del Sigillo di Qualità “Nr. 1 oro” 2018/2019 dell’Istituto tedesco Qualità e Finanza per la qualità del servizio offerto, della prestigiosa Green Star sulle due navi ammiraglie ed è stata eletta dai passeggeri migliore compagnia di traghetti all’Italia Travel Awards 2017. Al gruppo Onorato, che ha vinto il Business International Finance Award 2016 per l’innovativa operazione di rifinanziamento conclusa, fa capo anche una flotta di 17 rimorchiatori di ultima generazione che forniscono in nove porti italiani servizi quali assistenza alle manovre delle navi in porto e attività di salvataggio. Tramite la controllata Sinergest spa, Moby gestisce la stazione marittima Isola Bianca nel porto di Olbia, mentre attraverso la controllata CPS srl, Tirrenia-CIN opera nel porto di Catania come impresa di imbarco e sbarco rotabili. Nel Porto di Livorno, inoltre, Moby controlla l’Agenzia Marittima Renzo Conti Srl e il Terminal ro/ro LTM autostrade del Mare Srl.

Leggi anche

Idrocarburi dannosi nel corallo mediterraneo Balanophyllia europaea

Redazione

Eolie, quel centimetro in meno che allarma la comunità scientifica e non solo

Davide Gambardella

Sicurezza in mare: K38 Italia festeggia il ventennale con l’Academy Capo Camp Sardinia

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.