Località di mare News dal mare

Mamma balena muore e il suo cucciolo la cerca: la triste storia di Sorrento

MAMMA BALENA SORRENTO 2

Mamma balena muore e il suo cucciolo la cerca disperatamente nelle acque di Sorrento, finendo per ferirsi contro il molo e non sapendo più come tornare al largo. La vicenda della balenottera trovata senza vita nel porto di Marina Piccola potrebbe avere un retroscena ancor più drammatico.

La carcassa ritrovata sul fondale due giorni fa, sarebbe quella della madre del cucciolo di balenottera che il giorno prima è stato soccorso dalla Capitaneria di porto, mentre batteva forte il muso contro il molo del porticciolo.




Il cucciolo maschio, ormai disorientato senza la mamma, sarebbe finito nel porto della località in provincia di Napoli nella ricerca disperata della madre, morta probabilmente a causa di una malattia che colpisce i cetacei. Il virus si chiama CeMV, ed anche noto come il virus del morbillo dei cetacei. Proprio come il morbillo umano, causa encefaliti e polmoniti e abbassa le barriere immunitarie, esponendo l’ospite a infezioni da batteri e parassiti.

Mamma balena muore e il suo cucciolo non sa cosa fare: la triste vicenda a Sorrento

Le balenottere comunicano tra loro attraverso “canti” che vengono uditi sott’acqua a diversi chilometri di distanza. Le mamme emettono questi suoni nell’acqua proprio per non far allontanare la prole, che altrimenti si perderebbe. Probabilmente, il cucciolo di balenottera salvato a Sorrento era disorientato, in cerca della madre che ormai giaceva senza vita sul fondale.




Gli esperti del centro Antonio Dohrn e dell’Istituto Zooprofilattico continuano gli accertamenti sulla carcassa della balenottera, di circa 22 metri, trovata a venti metri di profondità nelle acque antistanti Sorrento. E intanto, l’associazione Marevivo onlus annuncia che in queste ore è alla ricerca del cucciolo di balenottera, ormai smarrito e senza madre, e lancia un appello affinché non cali l’attenzione sulla vicenda e che venga eseguita l’autopsia.

LEGGI ANCHE: Balenottera morta nel porto di Sorrento: è giallo

MAMMA BALENA SORRENTO
Il cucciolo salvato nel porto di Sorrento (dalla pagina Marevivo onlus)

“Ricordate la balenottera che batteva forte il muso contro il molo nel porto di Sorrento? Visto lo stato di decomposizione e l’assenza di segni sul muso della balena ritrovata senza vita, gli scienziati pensano che quello fosse il suo cucciolo, sperduto alla ricerca della mamma” scrive sulla sua pagina Facebook.

“Insieme alle istituzioni locali stiamo impiegando le forze per ritrovare anche lui, nella speranza che sia ancora vivo. Questa vicenda ci lascia sgomenti e ancora una volta siamo portati a chiederci: perché tutto questo? Cosa sta succedendo al nostro mare?”.

Seguici su Facebook e resta aggiornato – Clicca qui

Leggi anche

Aprirà domani i battenti il Ravello Festival 2020 con location spettacolari

Fabio Iacolare

La Freccia Gialla verso l’Elba: da Piombino a Portoferraio in 40 minuti

Fabio Iacolare

Porto Giunco, benvenuti in paradiso: la spiaggia più bella di Villasimius

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.