Nautica Sport

The Ocean Race: Holcim mantiene la vetta, riparata la barca di Guyot

the ocean race

Con una flotta compatta in meno di 100 miglia, Team Holcim PRB mantiene il suo vantaggio nella terza tappa di The Ocean Race.

Come previsto, il battistrada sta rallentando leggermente e le barche che lo seguono stanno riducendo il distacco, ma poco è cambiato nel quadro generale nelle ultime 24 ore.

The Ocean Race, meno di 100 giorni al Grand Finale

“Sapevamo che tutti si sarebbero avvicinati a noi da dietro, quindi l’unica soluzione per noi è stata quella di continuare ad avanzare il più velocemente possibile”, ha dichiarato lo skipper Kevin Escoffier. “Per questo abbiamo scelto di rimanere a sud. Credo che se siamo ancora un po’ più avanti rispetto alle altre barche, è perché abbiamo fatto questa scelta, quindi sono contento di quello che abbiamo realizzato. Domani saremo in una zona di vento leggero e poi saremo al lasco il limite della zona di esclusione dei ghiacci, ma su cosa succederà più avanti i modelli meteorologici non sono chiari”.




Al secondo posto, staccato di 60 miglia, troviamo Team Malizia, situato a nord ma quasi in linea in termini di distanza verso est da Team Holcim. Biotherm e 11th Hour Racing Team sono leggermente più staccati, ma comunque allineati al leader.

Giro di boa per questa Leg 3, la più lunga nella storia della regata, con gli equipaggi che sono attesi da ancora molti giorni di navigazione impegnativa. Le previsioni per le prossime tre giornate indicano condizioni più leggere che porteranno a una maggiore compressione della flotta e consentiranno di effettuare le riparazioni necessarie.

LEGGI ANCHE: Boat Days, oltre cento barche in esposizione a Santa Marinella

Nel frattempo, sono arrivate buone notizie da GUYOT Environement – Team Europe, che fa passi avanti verso il ricongiungimento con la flotta in Brasile, lasciando il V&A Waterfront di Città del Capo per iniziare la navigazione di trasferimento verso Itajai. Ricordiamo, infatti, che il team ha dovuto abbandonare la terza tappa a causa di un importante problema allo scafo, che l’ha costretto a fare ritorno a Città del Capo.

Intanto continua a Genova il conto alla rovescia che porterà al Grand Finale di The Ocean Race. Ai team in gara, infatti, mancano ora meno di cento giorni al loro arrivo nel capoluogo ligure, per un epilogo dal carattere storico per il nostro paese.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Canottaggio, il croato Martin Sinkovic vince per la terza volta il Trofeo Silver Skiff

Fabio Iacolare

Verso il Vendée Globe, per Giancarlo Pedote un sogno che si sta avverando

Fabio Iacolare

Edison e Q8 insieme per un deposito costiero small nel porto di Napoli

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.