Nautica Sport

The Ocean Race, in palio punti pesanti nella in port race di Itajaì

ocean race in port

The Ocean Race riparte dalla regata in port che andrà in scena ad Itajaì, in Brasile, traguardo della terza tappa, la più lunga nella storia della regata.

La regata prende il via oggi, alle 14.10 brasiliane e alle 19.10 italiane. Le previsioni parlano di venti leggeri, che potrebbero rendere la prova impegnativa e ricca di variabili, su un campo di regata che si sviluppa vicino alle correnti del fiume Itajaí-Açu.

The Ocean Race, la classifica in port

Dopo le altre due In Port, tenutesi ad Alicante e Città del Capo, la classifica vede 11th Hour Racing Team e Team Malizia a pari merito con 8 punti. Team Holcim-PRB, vincitore a Città del Capo, è a tre punti di distanza. Questo tipo di regate sono a sé stanti, sebbene questa classifica influisca comunque sul resto. Si tratta del meccanismo di spareggio nel tabellone generale della regata, che rendono i risultati in questo caso sono importanti.




I team hanno navigato per due giorni nelle acque dell’Ocean Live Park di Itajaì, offrendo agli ospiti un piccolo assaggio della navigazione a bordo degli IMOCA. Biotherm è rientrato all’inizio di mercoledì dopo un alaggio imprevisto a causa di un detrito impigliato intorno alla chiglia, ma è tornato in acqua la sera stessa, senza aver subito alcun danno. Dopo un’ispezione e alcuni piccoli interventi, la barca è tornata in acqua giovedì.

Ecco la classifica delle In Port Race Series:

  • 1 11th Hour Racing Team – 8 punti
  • 2 Team Malizia – 8 punti
  • 3 Team Holcim – PRB – 5 punti
  • 4 GUYOT environnement – Team Europe – 4 punti
  • 5 Biotherm – 3 punti

“Le In Port Race Series sono importanti come spareggio, ma ogni volta che siamo in acqua vogliamo regatare e teniamo al risultato finale”, ha dichiarato Simon Fisher, velista di 11th Hour Racing Team. “La prendiamo molto sul serio. Ad essere onesti, anche in queste regate pro-am, tutti vogliamo fare bene”.




LEGGI ANCHE: Seicento velisti per la sesta Settimana Velica Internazionale a Livorno

“Potrebbe essere una giornata difficile”, ha proseguito, anticipando le condizioni previste per venerdì. “C’è molta corrente in uscita dal fiume e le previsioni indicano una buona intensità del vento di mare, ma potrebbe essere un po’ in ritardo nella costruzione, perciò la giornata potrebbe essere interessante”.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Il primo scafo Amels 60 inizia la fase di allestimento

Redazione

Il maxi Arca di Benussi vince anche la Veleziana 2021

Davide Gambardella

Invernale d’altura di Roma, weekend di regate a Fiumicino

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.