Nautica Sport

Carlo Fracassoli su Escopazzo vince il Campionato Italiano Ufo22

Fracassoli Escopazzo

Al Campionato Italiano Ufo22, che si è svolto a Torbole (TN), dal 16 al 18 luglio 2021, dopo otto prove Carlo Fracassoli della Canottieri Garda Salò conquista il titolo a bordo di Escopazzo di Nicola Girardi (CVLimone) con quattro primi posti, in equipaggio con Matteo Ferraglia, Carlo Zermini e Alice Cialfi.
Si sono aggiudicati la seconda posizione i fratelli Diego e Fabio Larcher (al timone) insieme a Giacomo Giambarda su Magica di Fabrizio Albini (CvGargnano).

Medaglia di bronzo per Diego Franchini  (Canottieri Garda) con Jacopo Albini e Roberta De Munari a bordo di Giò di Checo Barbi (ANSebino), distanziati di un solo punto dal secondo.<




Simone Dondelli chiude all’ottavo posto assoluto, su Jack Sparrow di Alessandro Vitali, che nella categoria timoniere-armatore si posiziona al terzo posto, a pari punti dal secondo Michele Ferrari (YCverbano) su Whatever, mentre vince l’oro Alessandro Lotto su Deghjo (YC Acquafresca).

Fracassoli su Escopazzo vince Ufo22, valevole per la TurboCup 2021

La regata era valevole anche per la classifica della TurboCup 2021, circuito composto da quattro tappe tra Lago d’Iseo e le tre province del Garda: Magica conquista la coppa grazie all’ottimo risultato del Campionato Italiano, seguita a pari punteggio da Giò, e terzo posto per Escopazzo. Il prossimo appuntamento della classe sarà per il titolo Europeo, dal 24 al 26 settembre, nelle acque di Malcesine.

Società Canottieri Garda Salò

Dal 1891 la Società Canottieri Garda promuove lo sport e i suoi valori, avvicinando ogni anno centinaia di giovani atleti a diverse discipline: canottaggio, nuoto e vela ma anche tennis e triathlon. Le squadre della Canottieri partecipano alle principali gare agonistiche nazionali e internazionali, con un crescente numero di successi.

LEGGI ANCHE: Vela, surf e canottaggio, il calendario dei Giochi Olimpici di Tokyo

Oggi il circolo velico conta oltre mille soci, gestisce il porto privato Mauro Melzani di Salò, che può ospitare fino a 120 imbarcazioni, un polo sportivo con piscine, un parco estivo, palestra e studi di fisioterapia nonché un Tennis Club.

L’impegno della società è stato premiato dal C.O.N.I. con l’assegnazione della Stella e del  Collare d’oro al merito sportivo, le massime onorificenza dello sport italiano.

 

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Vela, regate a Porto Cervo: Beda vince la Coppa Europa Smeralda 888

Redazione

Vela a Cervia, tutto pronto per il Trofeo SVA Dakar Land Rover Classe J24

Fabio Iacolare

MSC Cruises e Palumbo Group: joint venture del Palumbo Malta Shipyard

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.