Diporto Nautica

Mercato nautico italiano regge nonostante la pandemia: +12%

mercato nautico italiano

Il mercato nautico italiano non conosce crisi e, anche durante la pandemia da covid-19, ha fatto registrare una crescita media del 12 per cento. La cantieristica, in particolare, ha resistito alla fase di stallo dell’economia globale. A rivelarlo è una anticipazione di uno studio di Deloitte, che analizza il settore nautico a 360 gradi: innovazione nel design, sostenibilità ambientale e differenziazione della gamma dei prodotti rappresentano le leve principali nello sviluppo della domanda di mercato.

Mercato nautico italiano: “Fare squadra per salto dimensionale”

“Istituzioni, imprenditori e investitori devono fare squadra per seguire quella rotta che garantisca alla nautica da diporto un ulteriore salto dimensionale”, avvertono Antonio Solinas, amministratore delegato del financial advisory di Deloitte, e il partner Deloitte Tommaso Nastasi, presentando un’anticipazione del rapporto dedicato al mondo della nautica.




“Dal rapporto è emerso che la cantieristica nautica italiana ha rilevato un valore della produzione complessivo pari a 2,8 miliardi di euro, registrando una crescita media del 12,7 per cento con un mix industriale maggiormente focalizzato sulle imbarcazioni a motore medio-grandi”, hanno rivelato.

LEGGI ANCHE: Assonautica Lombarda: Blue Economy per la ripartenza del paese

“Per i cantieri nautici nel nostro Paese l’export costituisce il principale canale di sbocco, con una quota pari all’86 per cento della produzione nazionale, mentre anche per il 2021 è confermata la leadership a livello mondiale nel settore dei superyacht, con 407 yacht in costruzione su un totale di 821 a livello internazionale”, hanno concluso Solinas e Nastasi.

Leggi anche

Swan Sardinia Challenge, si chiude oggi: sfide ancora aperte

Redazione Sport

eSailGp, al via la sfida virtuale. E il 24 aprile si parte con le regate in acqua

Redazione Sport

Collegamenti veloci marittimi Reggio Calabria Messina, incontro al ministero

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.