Nautica Sport

Il team di Giovanni Soldini al lavoro per riparare il Maserati Multi70

maserati multi70

Era stato danneggiato lo scorso agosto a causa del vento, che l’aveva fatto uscire dall’invaso e l’aveva scagliato a diversi metri di distanza: il team di Giovanni Soldini è ancora al lavoro per riparare il Maserati Multi70, come si evince dalla pagina Facebook del velista milanese.

Maserati Multi70 danneggiato dal cambiamento climatico

“In cantiere, tutto il team sta lavorando senza sosta per rimettere in sesto il trimarano”, è quanto scrive Giovanni Soldini in un post.

Soldini ha imputato l’incidente al cambiamento climatico, che si palesa con catastrofi naturali sempre più aggressive. La natura non ha più pazienza secondo il noto velista, che già in questi giorni ha denunciato le altissime temperature dei mari: “Questo agevola eventi straordinariamente violenti e tropicali che si stanno abbattendo sul nostro paese. Eventi che diventano molto pericolosi nel cambio di stagione tra estate e autunno, perché quando il mare è così caldo trovano energia pazzesca con cui caricarsi e poi si scaricano sulla terra con una violenza, velocità e intensità fuori dal comune che non abbiamo mai visto”.

LEGGI ANCHE: Apre i battenti il Salone di Genova, Bucci: “Qui per i prossimi dieci anni”

La tromba d’aria lungo il fiume Magra, nello spezzino, ha distrutto diverse parti dell’imbarcazione lunga più di 21 metri e larga quasi 17, danneggiandone gravemente tante altre. L’imbarcazione è stata sollevata con una gru e rimessa sulle selle, con le riparazioni vere e proprie che sono state precedute da attente analisi con gli ultrasuoni.

Leggi anche

Monte Carlo Yachts Spa seleziona 15 addetti alla vetroresina

Redazione

WWF, nuovo dossier sul degradamento delle coste italiane

Claudio Soffici

Inizia a Porto Cervo la 31^ Maxi Yacht Rolex Cup con una flotta di 44 yacht

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.