Nautica Sport

The Ocean Race a Genova: Regione Liguria al lavoro per il bis

the ocean race genova

The Ocean Race, la più importante regata intorno al mondo, prepara il suo arrivo in Italia: Genova, infatti, accoglierà il Grand Finale dal 24 giugno al 2 luglio 2023.

In occasione dei 50 anni dello storico evento, il capoluogo ligure diventa capitale mondiale della vela, con il nuovo Waterfront di Levante dove verrà allestito l’Ocean Live Park con numerosi eventi e un’affluenza prevista di oltre 300.000 persone.




The Ocean Race 2023: “Genova sarà all’altezza”

Oltre alla 14ma edizione di The Ocean Race, in Liguria verrà celebrato anche l’arrivo della ‘In Port Race’ e della ‘The Ocean Race Legends 50th Anniversary Regatta’. Prima di tutto questo, sarà proprio il capoluogo ligure a fare il giro del mondo con una Business Lounge in ogni tappa, in cui verranno promosse le eccellenze del territorio e dell’intero Made in Italy. La presentazione ha avuto luogo oggi nella sala d’onore del Coni alla presenza tra gli altri, del ministro per lo Sport e i Giovani Andrea Abodi e del presidente del Coni Giovanni Malagò.

“Progetti come questo”, ha sottolineato Abodi, “sono votati all’allargamento della base, sono frutto di una semina quotidiana per portare gli studenti ad apprezzare la vela. Questa è una affascinante avventura competitiva che mette in risalto l’intero settore che si cerca di salvaguardare anche grazie ad eventi come questi. Credo che l’edizione del 2023 sarà solo la prima, e che ci possa essere anche una continuità. Ci sono le condizioni per farlo”, ha aggiunto Abodi, ricevendo dagli organizzatori conferma che “ci sarà anche il bis”.

“La regione Liguria e la città di Genova sono il contesto ideale per festeggiare il finale della Ocean Race. Dopo 50 anni abbiamo vinto un mondiale MotoGp tutto italiano con Bagnaia e la Ducati e dopo 50 anni torniamo protagonisti con un evento che è lustro per tutto il sistema sportivo”, ha dichiarato il presidente del Coni, dicendosi sicuro che “l’Italia sarà all’altezza”.




“Il valore di The Ocean Race per Genova, oltre al grande prestigio sportivo dell’iniziativa, è quello di promuovere la nostra città nel mondo: le sue bellezze, le grandi attrattività, l’enogastronomia, il clima, le tradizioni”, ha ribadito il Sindaco di Genova, Marco Bucci. Gli fa eco il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti: “Ci avviciniamo ad un appuntamento storico e atteso: per la prima volta il giro del mondo a vela, uno degli eventi sportivi più importanti a livello globale, si concluderà nel Mediterraneo, e non in luogo a caso, ma proprio a Genova, sempre di più capitale non solo della nautica, ma anche della vela. Genova sarà incoronata regina dei mari ed è pronta a mostrare a tutti la sua bellezza”.

LEGGI ANCHE: Beccaria secondo alla Rotta del Rhum: poco più di un giorno al traguardo

Attualmente, ancora confermato la loro presenza alla regata cinque imbarcazioni nella classe Imoca: 11th Hour Racing Team di Charlie Enright e Mark Towill (USA), Team Malizia di Boris Herrmann (GER), GUYOT environnement – Team Europe di Beniamin Dutreux e Robert Stanjek (FRA/GER), Biotherm di Paul Meilhat (FRA), Holcim – PRB di Kevin Escoffier (FRA). Nelle prossime settimane è attesa l’iscrizione ufficiale di altre barche. Sono due i velisti italiani in gara: Francesca Clapcich e Giulio Bertelli. La velista triestina, olimpica a Londra 2012 e Rio de Janeiro 2016 nel 49er, sarà a bordo di 11th Hour Racing Team mentre Bertelli, protagonista nell’ultima Coppa America con Luna Rossa, affiancherà Paul Meilhat a bordo di Biotherm.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Rimini, conclusa la Rigasa 2019: regata d’altura organizzata dal Circolo Velico Riminese

Fabio Iacolare

Vele d’epoca: presentato a Genova il calendario delle regate nazionali 2019

Davide Gambardella

Garmin Marine Roma per 2: la grande vela d’altura riparte il 10 aprile

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.