Nautica Sport

Regata delle Rondini, al Circeo in acqua l’associazione Donne Operate al Seno

regata delle rondini

Al via nel porto di San Felice Circeo, in provincia di Latina, la seconda edizione della regata solidale dal nome Regata delle Rondini, in scena domenica 28 maggio 2023.

L’evento, organizzato dalla sezione pontina dell’Associazione delle Donne Operate al Seno in collaborazione con lo Yacht Vela Club del comune laziale e la cooperativa Circeo Primo, attende l’arrivo di decine di imbarcazioni, con circa cinquanta donne pronte a sfidarsi nel campo di regata.

Regata delle Rondini, l’attività dell’Andos

Il percorso con il supporto tecnico degli organizzatori, prevede una boa a poche miglia dalla linea di partenza, per poi fare ritorno nel porto. Tutte le barche sono state invitate ad esporre un drappo color arancione, fornito dall’associazione e che verrà sventolato a bordo come segno di partecipazione e solidarietà.




Tanti i velisti che metteranno a disposizione le proprie barche e il relativo equipaggio, mentre l’area portuale sarà affollata dai volontari che informeranno circa le attività di screening oncologici organizzati dalla Asl di Latina. L’Associazione Andos è presente in Italia con circa 50 Comitati, in provincia di Latina è attiva dal 2010.

Obiettivo dell’Associazione è quello di occuparsi delle donne che hanno subito un’operazione di tumore della mammella attraverso diverse attività: sostegno psicologico, linfodrenaggio del braccio coinvolto, percorso nutrizionale e attività motoria di gruppo, attività occupazionale di gruppo, fornitura gratuita delle parrucche, attività culturali e ricreative.




LEGGI ANCHE: Assomarinas a Venezia per rilanciare il new deal per i porti turistici

Andos, inoltre, si impegna per l’aumento della consapevolezza tra i cittadini sull’importanza dell’anticipazione diagnostica con l’adesione a programmi di screening oncologici regionali, promuovendo anche il percorso multidisciplinare di cura del tumore della mammella nelle Breast Unit. Le Volontarie, donne già coinvolte nella malattia e non, si impegnano quotidianamente con entusiasmo per garantire le attività, che si svolgono in forma del tutto gratuita’. Proprio per perseguire gli scopi sociali ed accogliere le donne in ogni fase del proprio percorso diagnostico-terapeutico, l’Andos organizza e promuove ogni anno eventi solidali come la regata di questa domenica.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Canottaggio, Europei Under 23 a Ioannina, definite le formazioni azzurre

Fabio Iacolare

Ferretti Group al Cannes Yachting Festival con 5 premiére

Redazione

Coppa America, Luna Rossa e la voglia di rivincita in quel di Barcellona

Claudio Soffici

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.