Nautica Sport

Gli equipaggi di ritorno dal SailGp, si preparano alla seconda tappa del GC32 Racing Tour

gc32 pronti per la seconda tappa dopo sailgp

Partirà il 28 luglio il secondo evento del GC32 Racing Tour, ancora una volta a Lagos, in Portogallo. In gara ci saranno diversi skipper ed equipaggi che hanno gareggiato lo scorso fine settimana al SailGP di Plymouth, in Inghilterra.

Tra questi il co-timoniere di Alinghi, Arnaud Psarofaghis, che ha sostituito Peter Burling al timone della barca neozelandese al SailGp. La squadra di Ernesto Bertarelli rimane la favorita a Lagos dopo essersi imposta nella prima tappa e dominando al momento la classifica provvisoria.




Psarofaghis è certo che, poiché la GC32 Lagos Cup 1 è stata la prima gara della GC32 da novembre 2019, il livello della flotta stia salendo rapidamente. “Sono sicuro che tutti hanno imparato molto e miglioreranno su alcuni dettagli. Sarà più difficile per noi stare al passo”.

Per quanto concerne la sua esperienza sugli F50 ha dichiarato: “Non è troppo difficile fare il cambiamento. L’F50 è più veloce, quindi è una buona lezione per vedere le cose arrivare rapidamente. Alcune delle manovre difficili che possiamo fare facilmente sulla F50 sono un po’ meno facili sulla GC32, ma ci sono alcuni miglioramenti che possiamo fare con più tempo in acqua.”

Anche il Team Rockwool Racing ha corso a Plymouth. Arrivare sul podio e vincere due gare alla GC32 Lagos Cup 1 è stato un buon risultato per la prima tappa del GC32 per la squadra danese che adesso è terza in classifica generale. “Durante i quattro giorni siamo migliorati: stavamo finendo penultimi o ultimi nei primi due giorni del primo evento”, afferma lo skipper Nicolai Sehested . “Di sicuro abbiamo fatto dei grandi miglioramenti.”

Anche Sehested fa un parallelo con gli F50 del SailGp: “Il modo di navigare su queste barche veloci – il processo decisionale, le layline, la partenza, ecc. è correlato. A Plymouth non siamo andati molto bene nelle partenze, quindi quello sarà uno dei nostri obiettivi”.

In gara il 28 luglio ci saranno gli altri 4 team: Swiss Foiling Academy, Black Star, Zoulou e Red Bull. Quest’ultima squadra, attualmente seconda in classifica, non avrà a Lagos Roman Hagara a causa degli impegni come coach a Tokyo per i team austriaci di Nacra 17 e 49er. Al suo posto però è in arrivo un nome di tutto rispetto e reduce proprio del SailGp: Nathan Outteridge, lo skipper del team Giapponese sugli F50, nella cui squadra milita Francesco Bruni.

Credit foto: Sailing Energy / GC32 Racing Tour

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

 

Leggi anche

Laser Radial, Zennaro a Tokyo squalificata nel Medal Race: chiude settima

Redazione Sport

Viareggio, annullata la Regata d’Inverno Trofeo Memorial Francesco Sodini

Fabio Iacolare

SailGP Taranto: al via le riunioni operative per la gara di catamarani

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.