Diporto

Gaeta, il cacciatorpediniere Caio Duilio apre le porte alle visite

 Dal 26 al 28 aprile, a Gaeta, la Marina Militare parteciperà alla 12ma edizione della “Med Blue Economy”. L’evento, che pone al centro della propria attività il tema dell’economia del mare, risorsa strategica di importanza vitale per un Paese rivierasco come l’Italia, promuove iniziative tese ad una sempre maggiore collaborazione internazionale anche oltre il bacino Mediterraneo.

Per l’occasione a Gaeta, presso il porto commerciale, alla banchina Salvo d’Acquisto, sarà ormeggiato il cacciatorpediniere Caio Duilio che verrà aperto alle visite a bordo. Il cacciatorpediniere Caio Duilio, al comando del capitano di vascello Pietro Alighieri, è uno dei due cacciatorpediniere lanciamissili della classe “Orizzonte”, frutto di una cooperazione italo-francese.

Il cacciatorpediniere Duilio è la quarta nave della Marina italiana a portare questo nome; varata il 23 ottobre 2007 presso i cantieri navali di Riva Trigoso è stata consegnata alla Marina Militare il 3 aprile 2009.

Con un equipaggio di 196 uomini e donne, una lunghezza di oltre 150 metri e un dislocamento a pieno carico superiore alle 7.000 tonnellate, nave Duilio è l’espressione di tecnologie di ultima generazione, impianti missilistici e di artiglieria all’avanguardia. Fiore all’occhiello dell’industria nazionale, specificatamente progettata per la difesa aerea, la Nave può svolgere ruoli di comando e controllo anche in operazioni a supporto della comunità essendo dotata di numerosi apparati di comunicazione tradizionale e satellitare nonché di una infermeria con capacità medico-sanitarie di primo soccorso.

Leggi anche

Azimut Yachts presenta Grande s10 , la nuova ammiraglia della collezione sportiva

Fabio Iacolare

Il Salone Nautico di Venezia tra convegni design, sicurezza e “green”

Fabio Iacolare

Rosetti Superyachts: prende vita il nuovo RSY 38m Explorer

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.