Diporto Nautica

Salone Nautico di Bologna, bilancio positivo: + 300% di visitatori

Salone Nautico Bologna bilancio

Bilancio positivo, quello del primo fine settimana, per il Salone Nautico Internazionale di Bologna in corso nei padiglioni espositivi del quartiere fieristico bolognese. All’aumento degli espositori, con oltre 100 imbarcazioni presenti, si è registrata una crescita dei visitatori che indica un incremento del + 300% rispetto allo scorso anno.

Salone Nautico Bologna, il bilancio: “Questi numeri sono di buon auspicio”

“Stiamo producendo uno sforzo ulteriore, rispetto agli anni passati, per assicurare ai visitatori una qualità dell’offerta con il meglio della produzione della piccola e media nautica del 2023 – afferma il presidente della società organizzatrice Gennaro Amato -. Inoltre questi numeri sono di buon auspicio anche in vista dell’abbinamento, da giovedì 26 a domenica 29, con la mostra Auto e Moto d’Epoca che consentirà ai visitatori di visitare con unico biglietto anche l’esposizione nautica. Ovviamente siamo solo al quarto anno e per ottenere maggiori risultati pensiamo ad ulteriori iniziative per il futuro, ma fondamentale risulta il supporto del Comune di Bologna e della Regione Emilia-Romagna che, unitamente a BolognaFiere Spa, sono al nostro fianco”.




A sostenere il bilancio positivo è certamente la qualità dell’esposizione con una folta partecipazione dei cantieri della Sicilia e della Campania che fanno la parte del leone. Gozzi, piccole imbarcazioni e gommoni sono infatti le caratteristiche produzioni di queste regioni che, per qualità e creatività, sono le capofila della filiera produttiva tra i 5 e 10 metri. Non mancano però i cantieri toscani, come Catarsi Mare, laziale Buonomo Marine, l’emiliano Justeker, il calabro Prua al Vento e il marchigiano Nautica Latino.

I cantieri campani e siciliani al Salone Nautico di Bologna

Tra i cantieri siciliani spiccano le novità di Almarine, con il battello pneumatico 911 tea, lungo 9 metri e 11 centimetri per una larghezza di 3.11, disegnato dallo studio Inzerillo & Albeggiani Yacht Design. Lda Italmar ha presentato la barca Cabin 24, che nell’ottimizzazione di spazi e dei volumi ha i suoi punti di forza. Mentre dalla Campania Italiamarine espone ben 13 modelli, dalla entry level di 22 piedi all’ammiraglia di 38, con il nuovo Ponza 36 WA dotato di doppia cabina, una da 187 centimetri di altezza ed un’altra per dormire. 11,20 metri FT, ma 9 metri e 99 di omologazione, con una larghezza interna effettiva di 2.90 mt. Per le barche sorpresa per il motoscafo Z340 realizzato da Nautica Mediterranea Yachting: un walker-around che offre sia un ampio spazio in coperta, ma anche una cabina, dotata di bagno, con altezza di 193 centimetri e quattro posti letto. La particolare chiglia e le murate alte laterali garantiscono una navigazione sicura ad alte velocità.

LEGGI ANCHE: Louis Vuitton torna all’America’s Cup come title sponsor

Tra i gozzi presenti i migliori cantieri, ma una delle migliori proposte è quella del partenopeo Cantiere Tirrenia di Pozzuoli che porta, della sua flotta, il 28 Viveur Cabin, un gozzo planante con carena in vetroresina che raggiunge una velocità massima di 33 nodi e 27 di crociera. Tra le première a Bologna anche il Positano 28 Sole del Cantiere Esposito Mare. L’imbarcazione planante da 8.60 metri di lunghezza e 2.90 di larghezza.

Giovedì, alle 17.30 nell’area meeting del padiglione 19 in fiera, cerimonia di consegna dei Blue Award 2023, i riconoscimenti agli attori della nautica, dai cantieri alle figure professionali, dagli enti ai personaggi che si sono distinti per il supporto alla filiera. Tra i premiati anche il sindaco di Bologna, Matteo Lepore.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Eastern Hemisphere Championship 2022, i risultati della seconda giornata

Claudio Soffici

Sailing Experience: la traversata per scoprire il fascino di Maiorca

Fabio Iacolare

Libera la musica con il nuovo altoparlante impermeabile Bluetooth JVC da collo

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.