Nautica

Guerra in Ucraina, Confindustria: “Timore per la nautica”

guerra in ucraina

La guerra in Ucraina avrà delle ripercussioni economiche di non poco conto: qualsiasi settore, compreso quello della nautica, rischia di essere coinvolto. L’aspetto più importante, al momento, è quello di far cessare i conflitti, successivamente si faranno i conti anche con i danni economici che la guerra porterà con sé.

Cosa succede nella nautica

C’è molta preoccupazione per quel che riguarda il settore nautico, specialmente in Toscana, la quale ha forti legami con la Russia. Nella regione, infatti, numerosi sono gli acquisti di lusso per le imbarcazioni: si stima che uno yacht su cinque venga venduto ad un magnate russo e, stando alle stime di Navigo, 80 sono quelli in consegna quest’anno.




A lanciare l’allarme è il presidente della delegazione di Confindustria Massa Carrara, Matteo Venturi, che fa trasparire una certa dose di preoccupazione sui risvolti economici che il conflitto potrebbe avere in Toscana: “Si sbaglia di grosso chi pensa che la nostra piccola provincia (Massa-Carrara) sia lontana dal fronte ucraino o addirittura immune dalle conseguenze del conflitto. Il vento della guerra si farà sentire sull’export per quanto riguarda sia la metalmeccanica che settori di lusso come marmo e nautica. Solo in un clima di pace e senza conflitti ci può essere prosperità e certezza negli investimenti”.

LEGGI ANCHE: Arriva il reato di omicidio nautico, D’Angelo: “serve innalzare cultura nautica”

Difficile prevedere, a poco più di 24 ore dai primi attacchi, quali saranno i risvolti che prenderà la guerra in Ucraina. Si possono ipotizzare, in ogni caso, delle forti sanzioni da parte dei paesi NATO nei confronti della Russia. Qualora si dovessero verificare queste condizioni, molti settori italiani verrebbero colpiti e si realizzerebbero i timori di Matteo Venturi, ovvero delle grosse perdite per il mercato nautico in Toscana, vera e propria eccellenza in Italia e all’estero.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Il nuovo supersailer full custom Wally101 emerge dallo stampo

Redazione

Anywave Safilens, riunione in vista delle prossime regate autunnali

Redazione Sport

Vendée Globe, Pedote adesso è alle spalle di Seguin e Dutreux

Davide Gambardella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.