Località di mare

Diano Marina e Aromatica a Golosaria 2019

Diano Marina e Aromatica rinnovano la loro presenza a Golosaria Milano, la manifestazione per consumatori e B2B dedicata alle eccellenze enogastronomiche italiane. L’obiettivo è la promozione del territorio, delle sue straordinarie eccellenze e della prossima edizione della grande manifestazione dedicata ai profumi e ai sapori della Riviera ligure.

Ideata dal giornalista Paolo Massobrio, Golosaria Milano giunge quest’anno alla quattordicesima edizione e si svolge dal 26 al 28 ottobre a FieraMilanoCity. Vuole rappresentare l’espressione più variegata del gusto italiano attraverso nuove concezioni espositive, aree eventi emozionali, opportunità relazionali di business e di confronto. Il tema di quest’anno è Il Cibo che ci cambia.

Aromatica, profumi e sapori della Riviera Ligure, è la grande rassegna dedicata a basilico, erbe aromatiche, prodotti tipici ed eccellenze dell’agroalimentare e dell’enogastronomia, che si svolgerà a Diano Marina da giovedì 30 aprile a domenica 3 maggio 2020. L’accogliente centro pedonale di Diano Marina ospiterà stand dei produttori, show cooking, laboratori, dimostrazioni di pesto al mortaio, un’area dedicata allo street food di qualità, cene a tema, conferenze, presentazione di libri e altro ancora, con ospiti illustri e un programma ricco di iniziative collaterali che coinvolge anche gli altri Comuni del Golfo dianese e le attività commerciali.

A Golosaria, Diano Marina e Aromatica saranno accompagnati dall’Enoteca Regionale della Liguria, Ente che ha il compito di valorizzare e promuovere i vini regionali e i prodotti agricoli e agro-alimentari tipici e di qualità. I sommelier proporranno assaggi dei sempre più richiesti vini liguri.

Si alterneranno nello stand di Diano Marina e Aromatica anche produttori del Golfo Dianese, amici e sostenitori della manifestazione di primavera: l’Azienda agricola Ramella, la cui famiglia coltiva basilico da circa 50 anni, in serra e a pieno campo e produce basilico fresco reciso a mazzi, oltre che preparati e semilavorati base per la trasformazione; l’Azienda agricola Il Colle degli Ulivi, che oltre all’olio EVO di Taggiasca, salse, conserve e derivati sott’olio, produce ortaggi tipicamente regionali, quali basilico, carciofi, zucchine trombette e pomodori cuore di bue; l’Azienda agricola biologica RaveraBio, che coltiva prodotti orticoli e vivaistici da generazioni con metodi di coltivazione biologica ed eco sostenibile, impiegando esclusivamente materiali riciclati, riciclabili e biodegradabili al 100%, che gli hanno consentito di ottenere le più prestigiose certificazioni internazionali.

Lo spazio di Diano Marina e di Aromatica verrà impreziosito anche dalla presenza di Giuseppe Ricchebuono, chef stellato del Ristorante Vescovado di Noli (SV). I piatti di Giuseppe Ricchebuono sono un grande tributo alla sua terra e al suo mare. La sua cucina è fatta di materie prime semplici e genuine che, trattate con attenzione maniacale e incredibile creatività, si trasformano in veri e propri capolavori culinari. Le proposte coniugano la terra e il mare in maniera innovativa e sorprendente. Ogni singolo ingrediente rappresenta l’eccellenza ligure, oggetto di una continua ricerca, offerta dalla natura e valorizzata dalle abili mani dell’uomo. Durante lo show cooking in programma domenica, Chef Giuseppe Ricchebuono presenterà il piatto “Le aromatiche tra mare e orti”: zuppetta di cuore di bue, baccalà in confit di olio extravergine, erbe aromatiche, olive taggiasche e fiori.

Leggi anche

A Cagliari concluso il tour di Biagio Antonacci e Laura Pausini negli stadi italiani

Fabio Iacolare

Anzio, al via il programma del “Natale sul Mare”

Fabio Iacolare

Napoli, salvato un giovane esemplare di fenicottero rosa

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.