Diporto Nautica

Sottocosta, al porto turistico di Pescara prende il via il salone dell’Adriatico

sottocosta

Conto alla rovescia per la nona edizione di Sottocosta, il Salone Nautico del Medio Adriatico che affollerà il porto turistico di Pescara dal 29 aprile all’1 maggio 2023.

Il salone viene promosso dalla Camera di Commercio Chieti Pescara e dal Marina di Pescara, in collaborazione tecnica di Assonautica Pescara Chieti.

Fino a 160 marchi presenti al Salone

Un’edizione 2023 ricca di novità e arricchita da numeri importanti, come sottolineato questa mattina durante la conferenza stampa cui hanno preso parte il vicepresidente della Camera di Commercio Chieti Pescara e presidente del porto turistico Marina di Pescara, Carmine Salce, il presidente di Assonautica Chieti Pescara e il vicepresidente vicario di Assonautica Italiana Francesco Di Filippo, alla presenza del vicepresidente di Confindustria Nautica Piero Formenti.




“In questa edizione di Sottocosta”, ha anticipato Salce, “avremo 64 espositori provenienti da 10 regioni italiane e 160 marchi presenti. Rimanendo sui numeri, il 40 per cento degli espositori parteciperanno per la prima volta all’evento e il 31 per cento arriveranno da regioni diverse dall’Abruzzo, tra cui il Veneto e il Friuli Venezia Giulia, solo per citare i territori più distanti. Sono dati che confermano come il Salone Nautico del Medio Adriatico stia crescendo sempre di più, diventando un evento di richiamo a livello nazionale per l’intero settore della nautica. Un settore sul quale la Camera di Commercio Chieti Pescara vuole continuare a scommettere e a incentivare, soprattutto per le importanti ricadute economiche e occupazionali sulle imprese del territorio e sull’intera filiera, sia diretta che indiretta”.

Questo risultato è possibile grazie anche ai patrocini confermati da Assonautica Italiana e Assonat, oltre che da Confindustria Nautica, che ha permesso a Sottocosta di entrare a tutti gli effetti nell’elenco dei dieci eventi territoriali collegati al Salone Nautico di Genova e a quelli e quelli dell’Autorità del Sistema Portuale del Mar Adriatico Centrale e del Consiglio regionale d’Abruzzo.

Cosa vedere e cosa fare durante Sottocosta

Durante il salone, gli appassionati troveranno davvero pane per i propri denti: si parte dalla sezione espositiva, al chiuso e all’aperto, che vedrà in vetrina numerose imbarcazioni, gommoni, canoe, kayak, sup, surf, wing foil, motori marini, moto d’acqua e motori elettrici. E ancora spazio a editoria nautica, accessori per la nautica, abbigliamento nautico, charter e vacanze in barca, attrezzature per sub, elettronica e tanto altro.




Come sempre poi la manifestazione sarà arricchita da una lunga serie di appuntamenti, tra eventi, seminari, corsi, laboratori, intrattenimento per grandi e bambini e prove pratiche per avvicinare i neofiti all’appassionante mondo della nautica. Sono, dunque, in programma uscite in barca, dimostrazioni pratiche, momenti di confronto, presentazioni di progetti e novità a cura di associazioni, istituzioni e federazioni, e tante attività promosse anche all’interno degli stand dagli stessi espositori che diventeranno a loro volta protagonisti del tuffo nel blu compiuto dal pubblico.

sottocosta 2

Un ruolo centrale sarà giocato poi da Assonautica Italiana e dalla sua sezione locale, Pescara Chieti, che nel corso di Sottocosta promuoverà diversi appuntamenti come anticipato dal presidente Di Filippo. “Da sempre, come Assonautica Pescara Chieti, vogliamo fornire il nostro concreto contributo alla buona riuscita del Salone Nautico del Medio Adriatico che rappresenta un momento importante per la promozione e lo sviluppo dell’economia del mare, della nautica da diporto e del turismo nautico. Anche quest’anno, grazie alla collaborazione del nostro direttivo e di tutti i soci, organizzeremo il “Battesimo del mare” con uscite in barca per chi vorrà avvicinarsi al mondo della nautica, così come cureremo importanti momenti di confronto e informazione dedicati al progetto del Ministero del Turismo “L’Italia vista dal mare – Scopri dove ti porto”, al progetto di sicurezza e soccorso in mare promosso in collaborazione con la Direzione Marittima Pescara e il 3° Nucleo Aereo della Guardia Costiera, all’Advisory Board del sistema nautico o all’evento nazionale Go to Barcolana Adriatico”.




Un ricco cartellone di incontri è in programma ogni giorno all’interno del padiglione Becci dove sul palco si alterneranno esperti, professionisti e referenti di progetti e iniziative nazionali e internazionali. Da segnalare, il convegno “Industria nautica e sviluppo turistico in Abruzzo” organizzato in collaborazione con l’Ordine dei giornalisti d’Abruzzo con la presenza del giornalista Antonio Vettese, che aprirà il Salone sabato 29 aprile alle 10, e i due appuntamenti con il “Salone delle idee e dell’innovazione della nautica”: il seminario “Il progettista nel settore nautico” rivolto ad architetti e ingegneri, in scena sabato alle 15,15, e la cerimonia di premiazione che domenica alle 18,30 vedrà il conferimento del Premio alla carriera a Luca Bassani Antivari, founder & chief designer Wally Yachts e il Premio donna del mare a Rita Tranquilli Leali, avvocato e professore ordinario di Diritto della Navigazione, come rivelato dall’architetto Claudia Ciccotti, ideatrice dei premi, e il Premio nazionale Design nautico, che sarà assegnato al vincitore della sesta edizione dell’omonimo riconoscimento.

LEGGI ANCHE: TISG annuncia nuova vendita del superyacht ibrido Panorama di 53 metri

Tra le tante attività all’aria aperta, anche l’immancabile appuntamento promosso dal Centro studi cetacei nell’ambito di “Adotta una tartaruga” che consentirà ai bambini di vedere da vicino alcuni esemplari di Caretta Caretta prima del loro rilascio in mare. Così come sarà presente Anassa, un’imbarcazione a vela sequestrata alla malavita a disposizione del pubblico grazie alla Lega Navale Italiana.

Protagoniste saranno anche le forze dell’ordine e di soccorso, che terranno un corso sulla sicurezza in mare a cura del Nucleo Aereo della Guardia Costiera e l’evento “Guarda lontano, scegli la Marina” della Marina Militare Italiana, così come per tutta la durata del Salone è prevista l’esposizione di mezzi, attrezzature e attività per ricerca, soccorso e tutela del mare a cura della Guardia Costiera, della Marina Militare, della Guardia di Finanza, dei Vigili del Fuoco, dei Carabinieri e della Protezione Civile e la presenza dei cani da salvataggio della Società Nazionale di Salvamento.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Corsi skipper 1° comando per fare esperienza di navigazione da crociera

Redazione

Da lunedì si potrà andare in barca in tutta Italia: 13 regioni in zona gialla

Redazione

Si ribalta la barca di Alinghi a fine allenamento, lievi i danni

Claudio Soffici

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.