Diporto Nautica

TISG annuncia nuova vendita del superyacht ibrido Panorama di 53 metri

superyacht panorama

The Italian Sea Group, con base a Marina di Carrara, ha annunciato la vendita di un nuovo superyacht Panorama, la nuova linea semi custom di Admiral.

La nave è stata venduta ad un armatore messicano, a conferma “dell’espansione “espansione di Tisg e del brand Admiral verso il territorio Amas, nella produzione semi custom con costante attenzione alla sostenibilità”.

Fino a 12 persone a bordo del superyacht Panorama

Il superyacht affida la sua propulsione ad un innovativo sistema ibrido e-Motion, composto da due motori Diesel Man, 4 generatori a giri variabili, 2 motori elettrici a magneti permanenti e un generoso pacco batterie ai  polimeri di litio. Questo sistema prevede delle modalità di utilizzo diverse: i motori principali diesel ed alternatori elettrici permettono durante la  navigazione la distribuzione dell’energia a tutti i servizi di bordo con generatori  spenti e consentendo alle batterie di ricaricarsi;  i generatori a giri variabili  adattano la loro velocità in funzione delle richieste del carico di bordo contenendo i consumi; grazie alla presenza del pacco batterie è possibile alimentare lo yacht in tutti i  suoi servizi e comfort per circa 8 ore con emissioni zero, senza inquinamento acustico e in completa assenza di vibrazioni, inoltre è possibile entrare in porto  in modalità elettrica ed effettuare la manovra di ormeggio con i motori  principali ed i generatori spenti. Inoltre, le batterie dotate della funzione di “peak shaving” consentono di evitare l’inserimento e il disinserimento del secondo generatore per brevi periodi durante i picchi di maggior carico e anche di non accorgersi dell’assenza, anche momentanea, della presa da terra, evento assai frequente, e quindi evitare  fastidiosi black-out.







“Il progetto Panorama, con le sue tre vendite conferma il percorso nel segmento “custom made”, ha commentato Giovanni Costantino, fondatore e amministratore delegato di The Italian Sea Group. “Questo superyacht, primo Admiral Panorama in versione ibrida, accredita la nostra costante ricerca  in tema di sostenibilità verso una navigazione ad emissioni quasi inesistenti in mare ed in atmosfera.  Sono molto orgoglioso nel pensare che oggi su 22 navi in produzione, più della metà sono orientate  all’innovazione dell’ibrido, e che questo percorso iniziato nel 2016 con il varo del super yacht Quinta Essentia 55 metri Admiral, primo esemplare al mondo a propulsione ibrida nel suo range di  grandezza, sta procedendo a gonfie vele”.

Tratto tipico di questo modello è il design privo di barriere visive e la notevole fluidità che intercorre tra interni ed esterni, creando un dialogo continuo e naturale in tutti gli ambienti, i quali presentano dei grandi volumi e dei dettagli strutturali. Gli interni nascondono al loro interno un’atmosfera ricercata e avvolgente, realizzata grazie ad una scelta molto attenta di materiali pregiati e naturali come legno, pietre e metalli ruvidi.

LEGGI ANCHE: Regata delle Vele d’Epoca, al via il primo appuntamento del circuito 2023

A bordo di Admiral Panorama possono essere accolte fino a 12 persone all’interno di cinque spaziose suite situate nel lower deck a prua e nella cabina armatoriale del main deck: quest’ultima, inoltre, è dotata di un terrazzino esterno privato. A bordo possono essere conservati anche un tender da 7,5 metri, due moto d’acqua, il rescue boat e vari toys nella zona aperta di prua di fronte alla wheelhouse.

La consegna dello yacht Admiral Panorama, seguita dal broker Fgi Yacht Group, è  prevista per dicembre 2025.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

A San Nazzaro Luca Finotti vince il Campionato Italiano Osy/400

Redazione

Gruppo Marinedi, nautica: “Lockdown può portare a perdite del 60%”

Fabio Iacolare

Pershing GTX116, il progetto dell’ammiraglia della nuova gamma GTX

Claudio Soffici

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.