Sport

Canottaggio. Primi turni superati tra Mondiali e Mediterranean Beach Games

Con le eliminatorie di oggi sia a Linz, per il Mondiale Assoluto, e sia a Patrasso, per i Beach Games, si è aperta una settimana intensa di gare di avvicinamento alle finali che assegneranno medaglie (Linz e Patrasso), titoli mondiali e pass olimpici e paralimpici (solo Linz). Per quanto riguarda le gare di oggi, prima di entrare nel dettaglio, a Linz sono scese in acqua 13 barche e di queste 10 hanno superato il turno (tre in semifinale – quattro senza, quattro di coppia senior maschile, quattro con misto pararowing –, 7 ai quarti di finale – due senza senior maschile e femminile, doppio pesi leggeri maschile e femminile, doppio, singolo senior maschile e singolo pesi leggeri maschile), mentre 3 equipaggi dovranno affrontare i recuperi: quattro senza femminile, singolo pesi leggeri femminile e il singolo PR1 maschile. Le barche Azzurre, impegnate nei Beach Games di Patrasso, oggi hanno affrontato, invece, i Time Trials e questi hanno decretato che nelle batterie di domani troveremo 4 barche: singolo, doppio e quattro di coppia maschile e femminile. Approdano in semifinale, infine, il singolo, il doppio femminile e la staffetta mista (singolo e doppio femminile e maschile).

Subito sugli scudi il quattro senza maschile, vicecampione mondiale in carica, composto da Matteo Castaldo, Bruno Rosetti e Marco Di Costanzo – reduci dall’argento iridato del 2018 – affiancati da Giovanni Abagnale. I quattro azzurri agguantano la semifinale dominando la propria batteria davanti a Stati Uniti e Austria, siglando anche il miglior tempo su Polonia e Gran Bretagna, vincitrici rispettivamente della quarta e della prima qualifica. E’ semifinale anche per il quattro di coppia maschile di Giacomo Gentili, Luca Rambaldi, Andrea Panizza e Filippo Mondelli, campioni mondiali in carica che giungono secondi in batteria, piegati solo dall’Olanda oro europeo a Lucerna nel giugno scorso proprio davanti all’Italia. Qualificazione in semifinale in rimonta per il quattro con PR3 misto: Greta Muti, Lorenzo Bernard, Alessandro Brancato, Cristina Scazzosi e la timoniera Lorena Fuina lasciano andare Australia e Russia, per poi piombare nel serrate finale su quest’ultima e andare a prendersi il turno successivo. 

Il due senza maschile di Giuseppe Vicino e Matteo Lodo, nuovamente in acqua assieme dopo essersi ristabiliti entrambi da un lungo infortunio, rinverdiscono i fasti della barca campione del mondo 2017 a Sarasota e vanno ai quarti di finale vincendo la propria batteria. Con la vittoria in qualifica accedono ai quarti anche il due senza femminile di Aisha Rocek e Kiri Tontodonati, i due doppi Pesi Leggeri, il maschile di Pietro Willy Ruta e Stefano Oppo e quello femminile di Federica Cesarini e Valentina Rodini, e il singolo pielle maschile di Martino Goretti, quest’ultimo a sua volta, come il quattro senza, passa il turno con il miglior tempo nella sua specialità. 

Ai quarti vanno anche il singolo maschile di Simone Martini, secondo, e il doppio maschile di Simone Venier e Fabio Infimo, con il terzo e ultimo posto valido per il passaggio del turno, mentre disputeranno i recuperi il quattro senza femminile di Sara Bertolasi, Alessandra Patelli, Valentina Iseppi e Alessandra Montesano, il singolo Pesi Leggeri femminile di Paola Piazzolla e il singolo PR1 maschile di Fabrizio Caselli. Domani, nella seconda giornata di gare iridate a Linz, mattinata riservata ancora al primo turno di qualificazione, con l’Italia impegnata in cinque specialità nei seguenti orari: 10.16 singolo PR1 femminile, 10.24 singolo PR2 maschile, 11.17 doppio femminile, 11.27 due senza Pesi Leggeri maschile, 11.47 quattro di coppia Pesi Leggeri maschile. Per quanto riguarda infine i Mondiali Assoluti in televisione, saranno trasmesse le finali da Rai Sport, Rai Sport+HD e in streaming su Rai Sport Web a partire da venerdì 30 agosto.

Gare entusiasmanti, nel mare di Patrasso, per gli equipaggi azzurri impegnati nei Time Trials che li hanno visti contrapposti agli equipaggi delle altre nazioni partecipanti ai Beach Games. Al termine dei Trials approdano alle semifinali, in programma domani pomeriggio, il singolo femminile, di Alice Rossi, prima sulla Grecia e terzo tempo complessivo, il doppio femminile di Gaia Colasante e Cristina Annella, anche loro prime sulla barca greca nello scontro diretto e terzo tempo complessivo, e la staffetta mista tra singolo e doppio maschile e femminile che oggi ha fatto registrare il secondo miglior tempo di trials. Affronteranno le batterie di domani mattina, invece, il singolo di Jacopo Mancini, il doppio di Piero Cangialosi e Leonardo Calabrese, il quattro di coppia maschile (Raffaele Giulivo, Niccolò Pagani, Aniello Sabbatino, Piero Sfiligoi, Stefano Gioia-timoniere) e femminile (Giorgia Pelacchi, Benedetta Faravelli, Arianna Bini, Marta Barelli, Serena Lo Bue-timoniere). Domani inizio batterie alle ore 8.10, mentre le semifinali inizieranno alle ore 14.

Leggi anche

Tumori femminili: dal canottaggio un prezioso aiuto per le pazienti

Redazione

Campionato Nazionale di Altura Adriatico: trionfo per Trottolina Bellikosa

Redazione Sport

XVI raduno Vele Storiche Viareggio, la Versilia torna capitale delle vele d’epoca

Davide Gambardella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.