Sport

Rari Nantes Imperia, ambizioni e concretezza per una nuova stagione

La stagione sportiva è definita in Rari Nantes Imperia con alcune novità,
conferme ed anche azzardi per riconquistare un ruolo di primo piano nel
panorama regionale e nazionale.

Si inizia dal Logo dello Sport che è stato creato per dare al movimento
sportivo una identità forte, nuova ed identificativa del territorio in
continuità con il brand storico che identifica la società. La scritta
“Imperia”, centrale e grande, per mettere in primo piano la città, i
ramoscelli d’ulivo posti ai lati della scritta principale, come simbolo
classico di Imperia ma ancor più “imperiale”, lo stile “college” per
renderlo più giovane e moderno e la fettuccia centrale per personalizzarla
a seconda del settore sportivo (nuoto, pallanuoto, ecc.) oppure con il nome
dell’atleta per l’abbigliamento.

Definiti i roster degli allenatori che seguiranno le varie attività.

Il Nuoto torna protagonista in casa Rari, per riprendersi gli spazi che ne
hanno caratterizzato una parte della storia societaria: grande attenzione a
costruire percorsi che portino i giovani a scegliere queste discipline
agonistiche. Il team è composto da Davide Dreossi che seguirà Esordienti A
 e successive categorie (Ragazzi,  Junior, Cadetti) e Federica Atzori agli
Esordienti B, sotto la guida di Franco Brioglio.

La pallanuoto trova una delle evoluzioni più interessanti. Paolo Ragosa
sarà Team Manager alla Pallanuoto Femminile e lavorerà allo sviluppo del
new business della società con un team dedicato che guarderà al mercato
nazionale ed internazionale. L’incarico strategico prevede attività diverse
su eventi, affiliazioni e marketing sportivo.

Nel mondo femminile il tecnico della Prima Squadra Merci Stieber guiderà
A2, Under19 e Under17. E’ chiaro l’obiettivo societario di poter contare
sulla permanenza in categoria per una crescita costante che conduca alla
massima serie. Le Under13 e Under15 femminili saranno affidate da un nuovo
tecnico: Francesca Giulini che si inserisce nei processi di crescita del
movimento che vuole puntare sui vivai.

Martina Bencardino seguirà la preparazione pallanuoto e Giulio IerIti sarà
il tecnico dedicato alla preparazione nuoto nei Pallanuotando e nelle
categorie Acqua Goal ed Under 11.

La pallanuoto maschile è in pieno fermento con una volontà nemmeno troppo
celata di fare benissimo in serie B con la squadra che sarà guidata per il
secondo anno consecutivo da Stefano Fratoni, il quale seguirà anche la
Under20. Primo incarico per Filippo Rocchi per la Under17, certezze con
Enrico Gerbò agli Under15 e Scuola Pallanuoto, con Nicola Rosso nella
*cantera* degli Under13. Il Team Manager del movimento maschile sarà Marco
Poracchia.

La stagione sportiva inizia il 2 settembre, con appuntamenti in definizione
presso la piscina di San Bartolomeo con cui la Rari Nantes ha chiuso
accordo per un utilizzo esclusivo tutto il mese in attesa di tornare, come
più volte confermato dal Comune, in ottobre nella rinnovata Cascione. Sono
previsti anche momenti dedicati a lezioni private, fitness ed altre
attività. La prima uscita pubblica della Rari Nantes sarà alle Vele d’Epoca.

Leggi anche

100 Vele ad Ostia, omaggio a medici e infermieri degli ospedali romani

Redazione

Vendée Globe: Fabrice Amedeo costretto al ritiro

Redazione

Conto alla rovescia per il primo Campionato Europeo della classe RS21

Davide Gambardella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.