Nautica Sport

Tita-Banti velisti dell’anno: a loro l’ambito World Sailor of the Year Award

Sailor of the Year

La coppia azzurra formata da Ruggero Tita e Caterina Banti, oro alle Olimpiadi di Tokyo e ai Mondiali Nacra 17 di quest’anno, si è aggiudicata il Rolex World Sailor of the Year Award, ovvero il premio per il miglior velista dell’anno.

Per fare un paragone calcistico, i due atleti italiani hanno vinto l’equivalente del Pallone d’Oro, a coronamento di una stagione a dir poco monumentale.




Tita-Banti sono stati annunciati nella giornata di ieri, martedì 25 ottobre, ad Abu Dhabi, nel corso dell’Annual Conference di World Sailor e dell’assegnazione dei World Sailing Awards. I vincitori del premio, istituito nel 1994, sono stati votati dalle autorità nazionali che fanno parte del World Sailing e dal pubblico.

“Siamo davvero felicissimi di ricevere questo premio”, ha commentato Caterina Banti. “Spiace che proprio quest’anno non ci sia possibile essere di persona a ritirare quello che rappresenta il massimo riconoscimento della Vela mondiale. Vogliamo ringraziare tutti gli stakeholders che ci hanno permesso di raggiungere questo traguardo, e tutti i nostri fans che ci hanno votato da casa. Già nel 2018 eravamo andati vicini a vincerlo ma sfortunatamente non lo avevamo raggiunto. Questa soddisfazione però non sposta i nostri obiettivi, rimaniamo con i piedi per terra perché questo è soltanto l’inizio. L’obiettivo è e rimane quello dell’Olimpiade di Parigi 2024. Questo è uno step che ci stimola ancor di più a lavorare duro e alzare l’asticella ogni giorno, passo dopo passo, per arrivare a Marsiglia (sede delle gare olimpiche del 2024 ndr) con la possibilità di vincere una medaglia”.




“Ho vissuto la mia carriera professionale inseguendo un sogno alla volta”, ha dichiarato Ruggero Tita dopo l’assegnazione del premio. “Il primo che ho realizzato è stato fare della mia passione un lavoro, poi di partecipare alle Olimpiadi. Quando sono cresciuto sportivamente ho sognato di vincere una medaglia d’oro ai giochi olimpici e ho realizzato anche quello. Il Rolex World Sailor of the Year era un obiettivo che avevo nel cassetto da molto tempo, perché è un premio ambitissimo. Sono molto contento perché, uno alla volta, ho realizzato tutti i miei desideri. Il prossimo? Vincere la Coppa America…”.

LEGGI ANCHE: Giancarlo Pedote a Saint Malo pronto per lo start della Route du Rhum

“E’ un successo per tutta la Vela italiana. Quest’anno Ruggero e Caterina hanno infranto qualsiasi record confermandosi ai vertici della Vela mondiale in ogni regata a cui hanno partecipato”, sono le parole del presidente della Federvela, Francesco Ettorre. “La Vela italiana è ai vertici per risultati, per programmazione, per appeal, ed è merito del gran lavoro svolto da tutta la struttura, dal Direttore Tecnico Michele Marchesini, da Gabriele Bruni, da tutti i tecnici e da un parco atleti ricco di elementi di spicco. Una vittoria che incorona due grandissimi campioni che tutti ci invidiano”.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Coastal Boat sponsor tecnico della Rolex Capri Sailing Week 2021

Redazione

Genova, 33ma edizione della Millevele: oggi la presentazione a Palazzo Tursi

Redazione

Yacht Club Isole di Toscana, una intensa stagione velica 2021

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.