Sport Video nautica

The Ocean Race Leg 4, Team Holcim-PRB disalbera nell’Atlantico: il video

ocean race leg 4

Paura durante la Leg 4 di The Ocean Race, con Team Holcim-PRB di Kevin Escoffier che ha disalberato al largo del Brasile.

Lo skipper del team svizzero ha fatto sapere che tutto l’equipaggio è al sicuro, mentre sta riconducendo l’IMOCA verso Itajaì per le riparazioni.

Leg 4 The Ocean Race: ignote cause dell’incidente

La barca stava navigando approssimativamente intorno ai 20 nodi al largo delle coste brasiliane, con condizioni di vento e di mare moderate. Al momento dell’incidente, occorso nel quarto giorno della regata, Team Holcim navigava in testa alla flotta, 9 miglia davanti a 11th Hour Racing Team.

Il team ha pubblicato ora il video dell’incidente, affermando che “l’intero equipaggio è al lavoro per prendere la miglior decisione per riportare la barca e la crew in sicurezza e per pensare ai prossimi step per tornare di nuovo in gara il prima possibile”.







La causa del disalberamento non è ancora nota. Non sappiamo dunque se si tratta di un cedimento strutturale o di una possibile collisione con qualcosa. La flotta, che sta navigando lungo le coste brasiliane, si trova in un’area che presenta un traffico molto intenso, con gli incidenti che possono dunque rappresentare più che una semplice insidia di questa Leg 4 di The Ocean Race.

LEGGI ANCHE: World Series, Chessa contro Ace: “Hanno strumentalizzato la Sardegna”

I cinque IMOCA si sono lasciati alle spalle la terza tappa, la più lunga nella storia dell’evento. Ricordiamo che l’epica Leg 3 è stata vinta da Team Malizia proprio davanti ad Holcim, in un lunghissimo percorso che li ha portati da Cape Town fino in Brasile. La flotta si trova invece ora a fare rotta verso Newport, negli Stati Uniti, con un percorso che da Itajaì durerà 5550 miglia in tutto.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Barcolana 2020, primo piano di Linea Blu in diretta da Trieste

Redazione

Classe Meteor, a Santa Marinella il Trofeo d’Amelio va ad Andrea Piazza

Claudio Soffici

Una regata speciale celebra i 50 anni di The Ocean Race

Claudio Soffici

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.