Nautica Sport

Il boss di Luna Rossa Max Sirena nominato ambasciatore vela in Emilia

max sirena

Max Sirena, skipper riminese e boss di Luna Rossa Prada Pirelli Team, sfidante alla 36esima America’s Cup, è stato nominato ambasciatore della vela dell’Emilia-Romagna. Il velista italiano sarà testimonial per tre anni di appuntamenti di vela ed eventi legati al mare.

Max Sirena: “Vela per rispettare l’ambiente”

La regione emiliana ha così un nuovo testimonial, dopo Alberto Tomba per l’Appennino bianco e verde e Stefano Accorsi per l’arte e la cultura: “Gli sport velici sono educativi a qualsiasi età, ti trasmettono forti emozioni e ti insegnano a rispettare il mare, la natura e l’ambiente in generale. Per questo motivo mi impegnerò per far si che sempre più persone pratichino questi sport e che siano accessibili e inclusivi”, ha dichiarato Sirena. A conferirgli la nomina è stato l’assessore regionale al Turismo Andrea  Corsini, il quale così ha parlato: “Il grande sport per l’Emilia Romagna è diventato un attrattore sempre più potente in grado di creare notevole indotto e dare visibilità internazionale ai territori con le loro eccellenze. Alla vela e alla sua tradizione in Romagna mancava un volto che ne rappresentasse i valori e Max Sirena li incarna alla perfezione”.




LEGGI ANCHE: 151 Miglia, tutto esaurito per la regata: 250 i partecipanti

Max Sirena, che ha preso parte a ben otto edizioni dell’America’s Cup, sarà presente a conferenze ed eventi mediatici riguardanti la vela, dando il proprio volto per shooting e video per la promozione dello spirito velico emiliano. Il settore nautico in Emilia-Romagna conta più di 100 società che valgono il miliardo di fatturato, oltre a 250 milioni di euro di valore aggiunto e 2.200 dipendenti, stando alle stime del 2019.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Azimut Yachts presenta la nuova ammiraglia: il Grande Trideck

Davide Gambardella

Campionato Autunnale d’Altura Catania, Tetta vince terza prova e premio

Redazione Sport

Turismo nautico, Italia a gonfie vele: “Presto torneremo ai numeri del 2019”

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.