Nautica Sport

Al via i Campionati Mondiali di vela, la carica di Bruni: “Stateci vicino”

campionati mondiali di vela

Sta per scadere il conto alla rovescia per l’inizio dei Campionati Mondiali di vela 2022. L’evento, infatti, avrà il via domani a St. Margarets Bay (Nuova Scozia, in Canada) e si concluderà lunedì 5 settembre. Italia che nei 49er vuole dimostrare il cambio di passo dopo Tokyo e si candida ad un ruolo di protagonista all’evento più prestigioso della stagione. Tita-Banti nei Nacra 17, appaiono invece come i favoriti per il titolo.




Le aspirazioni azzurre ai Campionati Mondiali di vela

I campioni olimpici italiani si presentano in Canada da imbattuti, con una striscia positiva di quasi due anni, iniziata con la Kieler Woche 2020 e che va avanti da sette competizioni internazionali vinte consecutivamente. Per questo motivo Tita e Banti si presentano da grandi favoriti e si mettono a caccia del secondo oro consecutivo al mondiale dopo Aarhus 2018. In caso di vittoria i due deterrebbero contemporaneamente il titolo europeo, iridato e olimpico. Gabriele Bruni, coach nei Nacra 17, sa bene l’importanza dell’evento e ha suonato la carica sui social. “Canada, Nuova Scotia , solo 1 giorno all’inizio del Campionato del Mondo. 9 Equipaggi Italiani sulla linea di partenza, i nostri migliori ragazzi sono qui per l’Italia Siamo lontani ma stateci vicini. Forza!!!!”, così recita il suo post pubblicato su Facebook.

Nei 49er equipaggio di punta per l’Italia è quello composto da Jana Germani e Giorgia Bertuzzi, grandi rivelazioni di queste ultime stagioni. La coppia si sta consolidando come presenza fissa nell’élite mondiale e vuole ora lottare un posto nei primi tre in un evento così importante.

Presenti altre due barche italiane in questa flotta, con Carlotta Omari/Sveva Carraro e Arianna Passamonti/Giulia Fava, che quantomeno proveranno a raggiungere una difficile qualificazione alla Medal Race. Le grandi favorite sono infatti le brasiliane Martine Grael e Kahena Kunze, alla ricerca del loro primo oro mondiale dopo aver dominato le ultime due edizioni delle olimpiadi. Occhio, tuttavia, anche alle olandesi Odile van Aanholt/Annette Duetz e alle svedesi Vilma Bobeck/Rebecca Netzler, oltre che alle spagnole Tamara Echegoyen/Paula Barcelò e alle statunitensi Stephanie Roble/Maggie Shea.

LEGGI ANCHE: Giovanili di Salerno, i risultati della seconda giornata

Meno ambiziosi i maschi, che tentano un seppur difficile piazzamento in top ten. Per l’elenco completo dei convocati alla spedizione azzurra in Canada, potete guardare qui.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Al NauticSud 2022 la presentazione italiana del nuovo Pyxis 30 WA

Redazione

CIC Normandy Channel Race, trionfo di Ambrogio Beccaria e Ian Lipinski

Redazione Sport

470 World Junior Championship: Gradoni e Dubbini stravincono nel Mixed

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.