Nautica Sport

Europa Cup ILCA da record: alla Fraglia Vela Riva 723 velisti

europa cup ilca

Manca pochissimo ad un evento senza precedenti alla Fraglia Vela Riva: stiamo parlando dell’Europa Cup ILCA.

Manifestazione da record, con 723 laseristi e laseriste pronti ad affrontarsi nelle acque del Garda trentino per l’appuntamento italiano dell’Europa Cup classi ILCA.

Europa Cup ILCA, una trentina le nazioni presenti

Un’affluenza record, che rappresenta un vero primato per una regata del singolo olimpico più conosciuto al mondo. In acqua scenderanno la bellezza di ben cento ILCA 7 (classe olimpica maschile), 329 ILCA 6 (classe olimpica femminile) e 294 ILCA 4 (per i velisti più giovani): il tutto in rappresentazione di circa trenta nazioni diverse.




Il programma della manifestazione, prevista tra giovedì e domenica su due campi di regata per gestire al meglio l’importante numero di partecipanti, si articolerà su un minimo di quattro prove di qualificazione, al termine delle quali la flotta verrà divisa in Gold e Silver, le cui regate animeranno le giornate di sabato e domenica, quando l’evento giungerà a conclusione premiando le sue eccellenze. A gestire l’attività di Ufficiali di Regata e addetti ai lavori sarà il PRO Carmelo Paroli, affiancato da Gabriella Gabrielli.

LEGGI ANCHE: Il maltempo non perdona: a Leuca lido distrutto e vela contro gli scogli

“Che questo sia da considerarsi come il vero anno di rinascita per il movimento velico internazionale lo dimostrano i numeri di tutte le regate che abbiamo avuto a calendario sino a oggi e che organizzeremo nel giro dei prossimi mesi”, ha dichiarato Andrea Camin, presidente della Fraglia Vela Riva. “Il Meeting del Garda ha superato i 1.200 iscritti, mentre per la Corinthian World Cup J/70 abbiamo dovuto aumentare il numero massimo degli iscritti per soddisfare quante più richieste possibili e per l’EurILCA Europa Cup saremo letteralmente presi d’assalto da un imponente numero di partecipanti. Numeri del genere, sa da un lato ci responsabilizzano ancora di più, dall’altro fanno la felicità non solo nostra, ma anche di quanti trarranno vantaggio dalla ricaduta economica che un appuntamento come questo ha su una realtà come Riva del Garda e, più in generale, sul Garda Trentino“.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Confindustria Nautica presente alla 51° edizione del Boot di Düsseldorf

Fabio Iacolare

Vendée Globe, Pedote adesso è alle spalle di Seguin e Dutreux

Davide Gambardella

La Cinquecento Trofeo Pellegrini 2022: passaggi alle Tremiti

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.