Località di mare News dal mare

Pescano uno squalo, ma un coccodrillo glielo ruba – IL VIDEO

il video del coccodrillo che ruba lo squalo ai pescatori

Un giovane squalo aveva abboccato al loro amo, ma un coccodrillo gli ha strappato la ricca pesca. È successo a Geoff Trutwein e Nat Barnes mentre stavano pescando dalla barca a circa 80 km da Wyndham, nell’Australia occidentale.

I due pescatori stavano già per festeggiare la straordinaria pesca, quando un coccodrillo di acqua salata di ben 2 metri e mezzo ha deciso che quello era il suo pasto. Nat che teneva la canna da pesca (Geoff ha invece immortalato l’incredibile momento) ha cercato di lottare con il rettile, tentando di portare il pesce vicino la barca. Ma alla fine si è dovuto arrendere: il coccodrillo non mollava il giovane squalo e Nat ha dovuto tagliare la lenza.

Il coccodrillo ha poi divorato lo squalo comodamente vicino alla riva. L’episodio è avvenuto lo scorso 21 febbraio.

Coccodrillo mangia squalo, i precedenti

Non è la prima volta che un coccodrillo di acqua salata si avvicina all’uomo per rubargli ciò che ha appena pescato. Poche settimane fa, sempre in Australia, Yvonne Palmer stava pescando dalla riva a Cardwell e si è vista rubare da un coccodrillo due baby squalo che avevano abboccato al suo amo e voleva rimettere in acqua.




In quel caso il rettile gigante si era avvicinato addirittura alla riva, dove Yvonne era in compagnia di un uomo. I coccodrilli dovrebbero naturalmente temere le persone. Ma la vicinanza con gli umani nel lungo periodo li rende sempre meno timorosi. Per questo a volte non hanno paura di avvicinarsi alle persone, soprattutto quando a spingerli a prendersi il rischio c’è un pesce appena pescato che si può trasformare in un pasto gratis.

 

Leggi anche

Record per Blue Economy Summit di Genova con oltre 50mila utenti online

Fabio Iacolare

Ambiente: al Museo del Mare di Milazzo il libro ispirato al capodoglio morto per aver mangiato plastica

Fabio Iacolare

Albenga: ottimo il primo weekend con servizio steward nelle spiagge libere

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.