Diporto

Sanlorenzo Yacht e CDP, investimenti per 10 mln di euro

Sanlorenzo Yacht e CDP, investimenti per 10 mln di euro

Sanlorenzo Yacht e CDP, investimenti per 10 mln di euro i in ricerca, sviluppo e innovazione.

CDP ha, infatti, supportato l’espansione del Gruppo Sanlorenzo, leader mondiale nella progettazione, produzione e commercializzazione di yacht e superyacht di alta gamma, con un finanziamento da 10 milioni di Euro per nuovi investimenti previsti dal Gruppo per il periodo 2020-2022.

L’operazione contribuirà allo sviluppo e alla introduzione sul mercato di innovazioni e di tecnologie d’avanguardia nel panorama della nautica, la cui ricerca sarà fortemente orientata a principi di sostenibilità.

Con questo finanziamento, CDP sostiene la competitività dell’azienda anche in un’ottica di tutela dell’occupazione, dell’operatività della filiera nautica e delle imprese dell’indotto.

Il Gruppo Sanlorenzo, eccellenza dell’industria nautica italiana di lusso, impiega circa 480 persone, collabora con 1.500 aziende artigiane qualificate e conta una rete di distribuzione internazionale e di servizi diffusa in tutto il mondo.

L’azienda, quotata nel segmento STAR del Mercato Telematico Azionario, è presente sul territorio con quattro siti produttivi situati a La Spezia (SP), Ameglia (SP), Viareggio (LU) e Massa (MS).

Per il Responsabile Divisione CDP Imprese, Nunzio Tartaglia, “con questa operazione, CDP conferma il proprio concreto sostegno al tessuto imprenditoriale ligure, in un settore strategico per l’economia del territorio come quello nautico, con l’obiettivo costante di favorire e incrementare i processi di innovazione, crescita dimensionale ed espansione delle eccellenze italiane nel mondo”.

 Massimo Perotti, Presidente Esecutivo della Società: “Siamo molto lieti di avere un partner di così elevato standing come Cassa Depositi e Prestiti per i nostri programmi di ricerca, sviluppo e innovazione in cui continuiamo ad investire importanti risorse. In un contesto come quello attuale di grande cambiamento dettato dall’emergenza COVID-19, Sanlorenzo ha confermato tutti gli investimenti destinati allo sviluppo dei nuovi prodotti poiché siamo convinti che l’innovazione rivesta un ruolo fondamentale per lo sviluppo futuro e per affrontare le nuove sfide.  Sanlorenzo si è distinta da sempre per un’elevata capacità di innovazione all’interno del settore e l’accordo con CDP contribuirà allo sviluppo e alla successiva introduzione sul mercato di soluzioni ad altissimo profilo tecnologico di assoluto rilievo per il settore dello yachting”.

Cassa Depositi e Prestiti

Cassa Depositi e Prestiti è l’Istituto Nazionale di Promozione che sostiene l’economia italiana dal 1850.

Con la sua azione è impegnata ad accelerare lo sviluppo industriale e infrastrutturale del Paese, al fine di sostenere la sua crescita economica e sociale.

CDP pone al centro della propria attività lo sviluppo sostenibile dei territori, e supporta l’innovazione e la crescita anche internazionale delle imprese italiane.

E’ partner degli Enti Locali, con finanziamenti e attività di advisory, per la realizzazione delle infrastrutture e per il miglioramento dei servizi di pubblica utilità. Inoltre è attiva nella Cooperazione internazionale per la realizzazione di progetti nei Paesi in via di sviluppo e nei mercati emergenti.

Cassa Depositi e Prestiti si finanzia con risorse interamente private, attraverso l’emissione di Buoni e Libretti postali e attraverso emissioni sul mercato finanziario nazionale e internazionale.

Sanlorenzo S.p.A.

Sanlorenzo è un’azienda leader a livello mondiale per numero di yacht di lunghezza superiore ai 30 metri. È l’unico player della nautica di lusso a competere in diversi segmenti con un unico marchio, producendo yacht e superyacht “su misura” personalizzati per ogni armatore, caratterizzati da un design distintivo e senza tempo.

La produzione di Sanlorenzo è articolata in tre divisioni – Yacht (yacht in composito di lunghezza compresa tra 24 e 38 metri), Superyacht (superyacht in alluminio e acciaio di lunghezza compresa tra i 40 e i 68 metri) e Bluegame (sport utility yacht in composito di lunghezza compresa tra i 13 e 22 metri).

LEGGI ANCHE: Sanlorenzo Superyacht: la fucina dell’innovazione

L’Azienda è articolata in quattro siti produttivi situati a La Spezia, Ameglia (SP), Viareggio (LU) e Massa. I siti sono strategicamente situati in prossimità, consentendo in tal modo efficienze operative significative.

Il Gruppo impiega circa 480 persone e collabora con una rete di 1.500 aziende artigiane qualificate. Può contare su una rete di distribuzione internazionale e una rete di servizi diffusa per i clienti di tutto il mondo.

Nel 2019, i risultati consolidati hanno registrato ricavi netti dalla vendita di nuovi yacht pari a 455,9 milioni di Euro in crescita di oltre il 39%, un’EBITDA rettificato di 66 milioni di Euro in aumento di oltre il 73% e un risultato netto di Gruppo a 27 milioni di Euro con una crescita superiore al 117% rispetto al 2018.

Leggi anche

Yamaha festeggia 65 anni e lancia il nuovo sistema Helm Master EX

Fabio Iacolare

Barca in avaria allo Scoglio di Rovigliano: salvati dalla Guardia Costiera

Fabio Iacolare

Il “Grande ottobre della vela”: Barcolana, Salone Nautico e tante regate

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.