Nautica Sport

Giancarlo Pedote sarà ospite alla Barcolana di Trieste

pedote barcolana

Giancarlo Pedote sarà ospite alla Barcolana di Trieste: ecco gli appuntamenti con il navigatore fiorentino alla 53esima edizione della regata più grande del mondo.

Pedote, navigatore oceanico da circa vent’anni, nel 2020 è stato protagonista del Vendée Globe, il giro del mondo in solitario, senza assistenza e senza scalo, detto anche l’Everest della vela. Dopo 80 giorni di navigazione in tutti gli oceani del pianeta, è arrivato ottavo su 33 skipper, a sole 19 ore dal primo, a bordo dell’imbarcazione Prysmian Group.

Pedote alla Barcolana: “Regata unica, mi è rimasta dentro”

Attualmente vive in Bretagna, centro nautico internazionale per la vela oceanica e questo fine settimana sarà presente come ospite alla Barcolana, a Trieste. Si tratta di un evento popolare, informale che mostra il lato più caldo della vela, questo bellissimo sport che racchiude le due anime di tecnologia e performance e calore umano.




Per questo Giancarlo andrà alla Barcolana, perché, come ha recentemente dichiarato: “La vela è uno sport meraviglioso, che sa essere tanto tecnico e minuzioso, come quello che pratico ogni giorno, quanto caldo e popolare. Ho partecipato alla Barcolana nel 2007 e di questa regata unica mi è rimasta dentro proprio l’eterogeneità della vela, la sua completezza: navigano uno contro l’altro team composti da regatanti affiatati e competitivi e team composti da famiglie, a volte persino di tre generazioni. Navigano in condizioni non semplici a causa del numero di imbarcazioni iscritte, dopo una partenza emozionante durante la quale è necessario fare molta attenzione perché le barche si ritrovano molto vicine e si dispongono su di una linea lunghissima, della quale è impossibile vederne degli estremi. Bellissimo, come bellissimo è il ritrovo a terra per i festeggiamenti di questo evento che stringe intorno a sé tutte le persone amanti del mare“.

Giancarlo Pedote sarà presente:

  • venerdì 8 alle ore 16:00 al “Barcolana Sea Summit” per parlare del progetto Protezione dell’Oceano che ha destato l’interesse dell’Unesco e che ha il sostegno di Prysmian Group per la parte tecnico/scientifica.
  •  sabato 9 ore 15:30 in un incontro stampa in Sala stampa assieme al Presidente della Barcolana Mitja Gialuz, per annunciare di nuovo il progetto Vendée Globe 2024 spiegare il calendario sportivo e l’importanza del prossimo appuntamento della Transat Jacques Vabre, con annuncio di una piccola novità che sarà presente a bordo.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

I fast cruiser Wally sbaragliano gli avversari a Les Voiles de Saint Tropez

Redazione Sport

Varato il nuovo Otam 70 HT, il debutto al Cannes Yachting Festival 2021

Redazione

Giancarlo Pedote, la lezione del Vendée Globe: “Imparare le giuste misure”

Davide Gambardella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.