Nautica

Giornata del Mare, immersioni virtuali per gli studenti di Fiumicino e Ostia

giornata del mare 1

Per la Giornata del Mare saranno molte le iniziative dedicate agli istituti scolastici del litorale romano tra Fiumicino ed Ostia. Le attività si svolgeranno l’11 aprile al Porto Turistico di Roma, ad Ostia, promosse dalla Guardia Costiera e dall’Ufficio Regionale Scolastico.

La Giornata del mare, istituita lo scorso anno con l’entrata in vigore del nuovo Codice della Nautica, intende sviluppare nei giovani studenti la cultura del mare inteso come risorsa di grande valore culturale, scientifico, ricreativo ed economico. L’iniziativa vede fra i suoi promotori la Federazione Italiana Vela e Ucina – Confindustria Nautica. Gli alunni delle scuole elementari e medie potranno prendere parte ad una mattinata dove si potrà conoscere il mare a 360 gradi.

Giornata del Mare, ecco il programma

La mattinata inizierà intorno alle 9.30 presso la Sala conferenze dove il comandante della Capitaneria di Porto di Roma, Filippo Marini, illustrerà ai ragazzi le attività svolte dalla Guardia Costiera per la salvaguardia delle vite in mare, per il rispetto dell’ecosistema marino e per una corretta fruizione del mare.

La giornata proseguirà con laboratori e dimostrazioni che interesseranno i temi ambientali, con Marevivo e il progetto Delfini Capitolini realizzato da Oceanomare Delphis, ci si potrà virtualmente immergere nell’Area Marina Protetta delle Secche di Tor Paterno od imparare ad eseguire i nodi e a conoscere una imbarcazione a vela con il supporto di Confarca e Assilea.

LEGGI ANCHE: Lezioni ed esercitazioni: le iniziative Confarca per la Giornata del Mare

Davanti alla spiaggia centrale del Porto Turistico di Roma, gli studenti potranno assistere a dimostrazioni con derive e canoe della Lega Navale Italiana di Ostia, gli Stand Up Paddle e la presenza del simulatore per chi vorrà provare a salire su una barca a vela. Le attività saranno organizzate in aree tematiche, ciascuna delle quali ospiterà un partner dell’iniziativa che effettuerà la propria attività con gruppi da 20/25 ragazzi.

A fine mattinata i cani della Scuola Italiana Salvataggio a mare saranno protagonisti di una esercitazione a mare, affiancati dai mezzi e dal personale della Guardia Costiera. La chiusura, intorno alle 12.30, spetterà alla Lipu Centro Habitat Mediterraneo che, sempre dalla spiaggia centrale del porto, libererà un gruppo di gabbiani.

Leggi anche

Grimaldi Lines, tutto pronto al via ufficiale delle prenotazioni per l’estate 2020

Fabio Iacolare

Diporto Campania, via libera a partire dal 23 maggio

Fabio Iacolare

Comparto Shipping Federagenti: “Ripartire il prima possibile”

Fabio Iacolare

1 commenti

Nautica 24 Giugno, 2019 at 12:15 pm

Ottima iniziativa, complimenti a tutti gli organizzatori.

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.