Nautica Sport

La prima Italia Cup Molveno Moth: Ruggero Tita testimonial dell’evento

italia Cup Molveno Moth

Le acque del lago di Molveno, nel Parco Naturale Adamello Brenta dove si specchiano le dolomiti, si preparano ad accogliere il 3 e il 4 settembre la prima edizione dell’Italia Cup Molveno Moth. La regata nazionale, organizzata da Velica Molveno sotto l’egida della Federazione Italiana Vela, è stata fortemente sostenuta dal comitato dell’asd e da Ruggero Tita, vincitore del Campionato Italiano della categoria Moth, campione europeo per la classe Nacra 17 e difensore dei colori azzurri ai prossimi mondiali in Canada.




I migliori velisti di categoria all’Italia Cup Molveno Moth

Tita, rimasto folgorato dalla bellezza del Lago Molveno, si è fatto ideatore e co-promotore dell’evento, che rappresenta la prima regata velica assoluta in un lago alpino e l’ultima delle regate nazionali, a conclusione del calendario del Campionato Italiano Moth. Circa trenta tra i migliori velisti italiani della categoria si daranno battaglia per la conquista della coppa e per regalare agli spettatori un grande spettacolo. Premiato anche con le Cinque Vele dalla Guida Blu nel 2022, il lago di Molveno torna protagonista di attività ed eventi con queste imbarcazioni piccole e veloci, che voleranno letteralmente sull’acqua. Non per niente, infatti, Moth significa in inglese proprio falena: si tratta di barche molto leggere (circa 30 kg) e piccole (circa 8 metri quadri di superficie), realizzate in carbonio con tecnologie avanzate che permetteranno ai velisti di spiccare il volo in uno sfondo mozzafiato.

“Il moth è l’ultimo step delle barche a vela”, ha dichiarato Ruggero Tita, “perché da regolamento è lasciata grande libertà alla ricerca e all’innovazione tecnologica, oltre ad essere necessaria una grandissima esperienza. Raggiunge la velocità di 60 km/h con soli 3,5 metri di lunghezza ed è quindi molto difficile da condurre, ma al tempo stesso regala emozioni incredibili sia a chi la manovra sia a chi la ammira da lontano”.




LEGGI ANCHE: Team New Zealand sospende il programma per il record di velocità

Il weekend di gara sarà costituito da un programma arricchito da degustazioni di vini pregiati in spiaggia e da un’iniziativa benefica in cui saranno messe all’asta delle bottiglie rinomate: il ricavato andrà poi in favore della Cooperativa Grazie alla Vita di Mezzolombardo (TN) che si occupa dell’assistenza di disabili gravi.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Sette mesi per gli esami per la patente nautica: “Pronti ad azioni legali”

Redazione

Les Sables – Horta: Beccaria tredicesimo, ma con “il coltello tra i denti”

Redazione Sport

Sviluppo & Under, il nuovo programma per i giovani della Federvela

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.