Nautica Sport

Vesuvio Race, al via la quarta edizione: partenza il 25 marzo

vesuvio race

Quaranta imbarcazioni, di cui alcune provenienti da altre regioni, sono pronte a sfidarsi in tre percorsi e lo sfondo mozzafiato di Capri, Ischia, Procida e della Costiera sorrentina nella quarta edizione della Vesuvio Race.

L’evento entra da quest’anno nel calendario delle regate della Federazione Italiana Vela ed è pronto a salpare sabato 25 marzo 2023.

Il programma della Vesuvio Race

La partenza sarà dalla Baia dell’Oncino di Torre Annunziata, cui seguirà il giro delle isole di Procida, Ischia e Capri con arrivo a Castellammare di Stabia (70 N.M.). Si stima che i più veloci arriveranno nella notte tra sabato e domenica. Per il resto della flotta appuntamento a Marina di Stabia nella giornata di domenica 26. Un percorso ricco di passaggi sotto costa e tra le isole che rendono la regata aperta, ricca di scelte tattiche e piena di ingaggi avvincenti fino al traguardo. Le classi in gara saranno: Orc, X2, Mini 650, Class 950, Gran Crociera.




vesuvio race 2




Come già anticipato, nutrita la presenza di armatori provenienti da fuori regione per la Vesuvio Race. Ci saranno: il team di Globulo Rosso dallo Yacht Club Gaeta EVS con il loro Este31 e tante vittorie alle spalle; l’equipaggio pugliese di TAnspance, un J70 che parteciperà al percorso Coastal: “non potevamo mancare”
commenta l’armatore e socio del Circolo della Vela Gallipoli.

L’evento, organizzato da un team di giovani velisti professionisti e appassionati, nasce sotto l’egida del Circolo Nautico di Torre Annunziata e apre il circuito delle più importanti regate offshore previste in V ZONA, ed è animata da un forte spirito d’entusiasmo, di aggregazione e di competizione che lo ha caratterizzato fin dalla prima edizione. “La manifestazione, che vuole essere ogni anno sempre più coerente e vicina alle esigenze dei partecipanti, non è solo un evento a carattere sportivo, ma un atto di promozione del territorio costiero partendo dalla provincia: un territorio ricco di bellezza ed un percorso avvincente con i suoi passaggi sotto costa che danno tanto filo da torcere dal punto di vista tattico” dicono gli organizzatori.
La partenza, prevista per sabato 25 marzo ore 12:00 vedrà le imbarcazioni e i relativi equipaggi confrontarsi in un percorso che parte da Torre Annunziata- Castellamare di Stabia e tocca le isole di Procida, Ischia, Capri e Costiera Sorrentina, con due percorsi collaterali.




vesuvio race 3




Anche “Non solo nautica” nel Golfo per seguire l’evento

A supporto dell’intera logistica della manifestazione c’è il Porto Turistico Marina di Stabia, partner essenziale e apprezzato dalla flotta partecipante, luogo ideale per tutto il programma sportivo e conviviale dell’evento. Qui infatti si terrà il briefing tecnico in modalità webinar previsto per venerdì 24 marzo ore 18:45 ed a seguire, sabato 25 il briefieng pre-regata con la partecipazione del presidente del Comitato di Regata Francesco Coraggio coadiuvato dal primo membro Luciano Cosentino e ai fini dell’informazione relativa alle condizioni meteo, del prof. Raffaele Montella in rappresentanza del Centro Campano per il Monitoraggio e la Modellistica Marina e Atmosferica dell’Università Parthenope diretto dal prof. Giorgio Budillon.

Come nelle precedenti edizioni, si potrà seguire la flotta grazie al sistema di tracciamento satellitare,
il cui link verrà reso pubblico su tutti i social e sul sito ufficiale della regata. Il comitato organizzativo ha poi previsto dirette della regata con video e scatti dei principali passaggi costieri e non solo, anche con il contributo della nostra redazione che seguirà dal vivo l’evento.




vesuvio race 4




LEGGI ANCHE: The Italian Sea Group presenta la nuova flotta di Perini Navi

Main sponsor dell’evento sarà il cantiere navale “ALYENA Shipyard”, partner ed attore attivo nell’organizzazione, con il quale condivide la base valoriale dell’evento. Con la collaborazione della: Lega Navale Italiana sezioni di Castellammare, Procida e Pozzuoli che forniranno un prezioso supporto logistico.
Sponsor associati: Yachtneeds, Ecofutura, Nautic Sales & Marketing. L’evento è patrocinato dai comuni di: Forio, Procida, Lacco Ameno, Casamicciola, Torre del Greco, Ercolano, Portici, Sorrento, Vico Equense e Capri.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Dragon 90th Anniversary Regatta powered by Paul&Shark: tutti a terra a godersi il villaggio

Fabio Iacolare

World Series, cosa succede a Brindisi? Comitato punta a primavera 2024

Claudio Soffici

Luca Rosetti chiude al 9° posto il primo leg della MiniTransat2023

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.