Nautica Sport

Ocean Race Europe, Mirpuri primo a Genova, secondo AkzoNobel di Bertelli

mirpuri primo bertelli secondo a genova alla ocean race europe

Ha tagliato il traguardo quasi all’una di notte, vincendo la terza tappa della Ocean Race Europe la Mirpuri Foundation Racing Team (nella foto di Sailing Energy / The Ocean Race). A seguire, sempre nella classe VO65, AkzoNobel con a bordo Giulio Bertelli, secondogenito del patron di Luna Rossa Patrizio. Male l’altro italiano, Nadir Balena, prodiere su Viva Mèxico, arrivata quinta su sette imbarcazioni.

La sfida in acqua è stata serrata, a differenza delle tappa con arrivo ad Alicante, e i primi due scafi sono arrivati a Genova in rimonta. Sia Mirpuri che AkzoNobel, infatti, sono stati per molta parte della gara alle spalle di Sailing Poland. Entrambi i team, però, hanno fatto una scelta radicale: lasciare il gruppo e allontanarsi dalla costa alla ricerca di vento. Una decisione che ha pagato e che poco prima del traguardo ha ribaltato il risultato.




“Sapevamo che fino al traguardo non sarebbe finita perché Genova è complicata. – ha dichiarato lo skipper di Mirpuri Yoann Richomme – È più una partita a scacchi che una regata. L’equipaggio è stato fantastico, abbiamo continuato a lottare fino in fondo, molto calmi. Team Poland è passato in testa con una piccola mossa vicino a Maiorca e pensavamo che non li avremmo mai più ripresi. Ma sapevamo che c’era un piccolo spostamento da fare nel Golfo di Genova. Sapevamo che era la parte favorita, ma poi tutti gli altri hanno continuato a muoversi all’interno della baia. Sapevamo di essere nella posizione giusta, ma non ci aspettavamo di superare Team Poland e di vincere, pensavamo di lottare per il secondo posto”.

Al traguardo mancano ancora le barche della classe IMOCA. Al momento la vittoria sembra in tasca all’Offshore Team Germany che ha messo tra sé e il secondo una distanza di oltre 40 miglia. Da vedere chi conquisterà invece il secondo posto tra 11th Hour Racing e LinkedOut che navigano praticamente vicinissimi. Nella classe IMOCA sono solo 5 le barche in gara e non ci sono italiani a bordo.

Ocean Race Europe, sabato l’ultima tappa sempre a Genova

L’Ocean Race Europe vedrà adesso un’ultima tappa sabato, una “coastal race” sempre a Genova. La gara, a differenza delle altre, vedrà assegnare punti solo alle prime tre classificate (3 punti al primo, due punti al secondo, un punto al terzo). Quanto basta per decidere la classifica finale, almeno nella classe VO65.

Qui infatti abbiamo Mirpuri Foundation Racing Team a 18 punti, AkzoNobel a 17 e Sailing Poland a 15. La squadra di Bertelli si giocherà quindi tutto nell’ultima sfida. Niente da fare per Balena, la sua Viva Mexico è fuori dai giochi con solo 8 punti nella classifica generale.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Greenpeace, il 2019 in difesa del mare e dell’ambiente

Fabio Iacolare

SalvAmare, i pescatori in prima linea contro la plastica

Fabio Iacolare

Bagheria, rimosse le barche abbandonate sul lungomare di Aspra

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.