Nautica Sport

Al via il Campionato del Mondo J/70 allo Yacht Club de Monaco

campionato del mondo j/70

Tutto pronto per l’inizio del Campionato del Mondo J/70 a Monaco. Si tratta del primo campionato mondiale che si tiene nel Principato dal 1976 ed è organizzato dallo Yacht Club de Monaco, che ha ospitato nel 2015 i campionati europei della categoria J/70.

Presentati ieri i 90 team iscritti, per un totale di circa 400 velisti rappresentanti di 23 nazioni diverse. Gli atleti si daranno battaglia per cinque giorni di regate fino a sabato.




I nomi del Campionato del Mondo J/70

Nomi importanti negli equipaggi in gara, tra cui quello dei campioni del mondo di categoria come Luis Bugallo, Marshall King, Ian Wilson, Peter Duncan, Jud Smith e Paul Ward. A loro si aggiungono nomi di livello europeo, come Luca Domenici del Notaro Team, il danese José María Torcida Seghers e il velista britannico Jonathan Calascione.

Tra i partecipanti spicca, inoltre, il nome di Pietro Sibello, velista finalista con Luna Rossa nella scorsa America’s Cup e passato per il 2024 nelle file del team svizzero di Alinghi. A fare compagnia all’atleta italiano una dozzina di team statunitensi e sette equipaggi britannici.

Al via sulle banchine del Principato anche nove squadre monegasche, tra cui quella del vicepresidente dello Yacht Club de Monaco e fondatore del team Malizia, Pierre Casiraghi, che gareggerà al fianco di Jean-Baptiste Bernaz, attuale campione del mondo nella classe ILCA 7. Navigheranno sotto bandiera monegasca i team di Ludovico Fassitelli (Junda), medaglia di bronzo all’ultimo Campionato europeo nella categoria Corinthian (amatoriale), e Loïc Pompée (Sailing Racing Team), 5° all’Europeo 2021, ma anche Pierrik Devic (Leonteq), Stefano Roberti (Piccinina), Giangiacomo Serena di Lapigio (G-Spot), Ferdinando Matteo Scandolera (Irruenza) e Cesare Gabasio (TinnJ70).




Team al femminile per Pink Wave (Onda Rosa) con Anne Rodelato. I membri dello YCM e della Monaco J/70 Class Association hanno ottenuto la qualificazione ai mondiali nel corso dell’ultimo Monaco Sportsboat Winter Series. Tre le categorie Open (professionisti), One Pro (solo un professionista a bordo) e Corinthian (dilettanti) e gareggeranno sullo stesso percorso. L’evento si svolge in collaborazione con la Federazione monegasca di vela, FxPro, Xerjoff, Sebago e il marchio di abbigliamento tecnico sportivo Slam.

LEGGI ANCHE: Si chiudono i Mondiali Femminili ILCA 6, azzurre lontane dal podio

Progettata da Alan Johnstone e costruita nel 2012, la serie J70 è al giorno d’oggi una delle più amate dai velisti. “Siamo molto felici di ospitare questa competizione qui allo Yacht Club di Monaco. Auguro ai team di disputare un’ottima gara e faccio un in bocca al lupo a tutti”, ha dichiarato Bernard d’Alessandri, segretario generale dello Yacht Club de Monaco,  nel corso della cerimonia d’apertura.

“È un’area particolare dove gareggiare, è difficile capire come gareggiare al meglio. Qui l’esperienza di ognuno di voi fa la differenza”, ha spiegato Mark Foster spiegando le condizioni meteo per la gara, che si prevede peggiorino per giovedì.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Tokyo, Nacra17: Banti e Tita hanno già la medaglia d’argento in tasca!

Redazione Sport

Rimini, conclusa la Rigasa 2019: regata d’altura organizzata dal Circolo Velico Riminese

Fabio Iacolare

Scarlino, alla World Gold Cup il Club Swan 36 Vitamina Cetilar

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.