Diporto Nautica

Boot Düsseldorf 2023, le novità dei cantieri italiani al salone tedesco

boot Düsseldorf novità

Al via da domani, sabato 21 gennaio, il Boot Düsseldorf 2023, il Salone Nautico più grande d’Europa che si svolgerà fino a domenica 29 e che presenterà numerose e gustose novità sul mondo della nautica.

Si tratta dell’ultima tappa di rilievo che anticipa la stagione che vedrà di nuovo protagoniste le barche in mari, fiumi e laghi. Nei grandi hangar del Boot Show, si registra come sempre la presenza italiana con Confindustria Nautica, i cantieri, le aziende che producono i componenti, i rappresentanti delle marine e dell’intero settore della nautica nostrana. Ecco dunque alcune delle nuove proposte che ammireremo a Düsseldorf.




Da Azimut alla componentistica: novità al Boot Düsseldorf

Azimut si presenterà con il nuovo S7, modello della serie S. Si tratta di uno yacht sportivo realizzato con volumi ampi e un design contemporaneo. L’imbarcazione nasce dal lavoro di Alberto Mancini agli esterni e presenta, nei suoi 22 metri di lunghezza, alcune delle tecnologie più avanzate a livello di emissioni: tra queste l’uso esteso della fibra di carbonio per alleggerire il peso complessivo della barca, una propulsione efficiente garantita da tre motori Volvo IPS e linee di carena, progettate con P.L. Ausonio Naval Architecture, ottimizzate. Tutte queste soluzioni mirano ad una massiccia riduzione dei consumi e delle emissioni di Co2 fino al -30% mantenendo alte le performance. Azimut esporrà, inoltre, anche i Fly 53 e 78. Flybridge di taglia media, il primo è ideale per l’armatore che voglia godersi lunghi e soggiorni in mare, mentre il secondo è un modello della generazione Carbon-Tech. Esposto anche il crossover Magellano 66.

boot Düsseldorf novità 2

Il cantiere Sanlorenzo mettere in esposizione il suo SD90, semidislocante di 27,43 metri dall’appeal molto marcato. Motorizzata, a scelta con 2 MAN i 6 – 800 HP o 2 x MAN V8 – 1200 HP, l’SD 90 può ospitare 8 persone, oltre alle 4 di equipaggio, e si declina con lower deck e main deck con un layout studiato per garantire la massima vivibilità. Con il marchio Bluegame al suo fianco, il ligure si presenta con tre modelli di grande successo: BG54, BG72, BGX60. Schierato anche al Salone di Genova, BG54 come gli altri modelli, è frutto dello stretto legame tra le caratteristiche progettuali e i dettami del HTS Lab (High Technology and Sustainability) della casa-madre. Tutto questo si declina nell’impiego delle più avanzate soluzioni anche a livello dei sistemi di propulsione. Tra queste: riduzione di consumi ed emissioni, controllo dei volumi, processo di laminazione a infusione che per alcune parti prevede stampi riciclati o riciclabili fino all’80%, alto isolamento termico delle vetrate.

Nautor’s Swan, andrà a Düsseldorf con lo Swan 48MKII alla sua anteprima mondiale e Swan 55 in German Première per la vela. A livello motoristico, invece, ci sarà Swan Shadow. Mimì, il cantiere di Domenico Senese sarà a Düsseldorf, contando sulla fresca partnership con Watersport Paradise, punto di riferimento per la nautica del Nord Europa. In esposizione ci saranno tre modelli che hanno riscosso molto successo nell’area: lo storico Libeccio 6.5, il Libeccio 7.5, con consolle centrale a poppa, e il più recente Libeccio 8.5 Walkaround, che si rifà alla tradizione sorrentina degli anni ’60, ma con layout di grande abitabilità.

Nel segmento dei gommoni, anteprima mondiale anche per il Pirelli 30, nuovo arrivato della collezione Pirelli Walkarounds, entry level di 10 metri che mantiene le tipiche caratteristiche di comfort e sportività della linea Walkarounds e nasce ancora una volta dalla collaborazione tra TecnoRib e il rinomato studio svedese Mannerfelt Design Team. Presente anche il più recente modello Rebel del marchio Sacs: si tratta di Rebel 47, che si esprime in 15 metri di potenza e che si affida nuovamente al lavoro di Christian Grande per la sua realizzazione. Lomac esporrà invece tre dei suoi modelli più amati del momento: il GranTurismo 12.0 e l’Adrenalina 10.5, oltre al nuovo Turismo: il 7.0. Quest’ultimo, con i suoi 7 metri di lunghezza in anteprima assoluta al pubblico tedesco, rappresenta il nuovo punto di riferimento in questo segmento di rib e segna un nuovo corso di una delle gamme più amate del brand.

LEGGI ANCHE: Wing 100, il superyacht a vela che rievoca i galeoni spagnoli

CapoforteSQ240i, il primo modello elettrico del marchio italiano che al Salone Nautico di Genova montava il sistema di propulsione fuoribordo Yamaha HARMO3,7 kW, sarà a Dusseldorf e si affiderà all’entrobordo Molabo ISCAD V50 da 50kW. Con i suoi 7,38 metri di lunghezza e 2,46 di larghezza, Capoforte SQ240i può ospitare a bordo fino a dieci persone. A livello di componentistica, Besenzoni sarà presente con il meglio della sua gamma di prodotti. Tra questi, la tanto acclamata scala/plancetta LP100 PLUS, le poltrone pilota P400 Matrix e la P338 Infinity Elegance che, grazie all’ampio range di movimentazioni e regolazioni che garantiscono sedute ergonomiche ed avvolgenti, sono tra i prodotti top di gamma più apprezzati. Chiudiamo con le passerelle, che vedono in primo piano la PI 694, passerella telescopica a due sezioni, mentre CMC Marine porterà la sua gamma di sistemi di stabilizzazione elettrici.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

 

Leggi anche

Genova, ecco la flotta di vele d’epoca allo Yacht & Garden 2022

Davide Gambardella

DutchCraft 56 porta le immersioni a un livello superiore

Fabio Iacolare

A Aarhus, in Danimarca, i campionati europei 2022 di 49er, 49erFX e Nacra 17

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.