Nautica

Luna Rossa per la sostenibilità: raccolti 1045 kg di plastica in mare

luna rossa plastica

Il team Luna Rossa, sfidante nell’America’s Cup 2024, si impegna sempre per la salvaguardia dell’ambiente e per combattere la presenza di plastica in mare.

In collaborazione con Ogyre (prima piattaforma globale di fishing for litter che ripulisce il mare dai rifiuti con l’aiuto dei pescatori), il team italiano porta avanti un programma della durata di tre anni che prevede la raccolta di sei tonnellate.

Non solo plastica: Luna Rossa impegnata su tutti i fronti

Luna Rossa ha fatto sapere, tramite il suo profilo Facebook, di aver raggiunto il traguardo dei 1045 kg di rifiuti raccolti, ovvero la metà dell’obiettivo stabilito per il primo anno del programma.




Il team ha poi condiviso un aneddoto su questo dato: 1045 è, infatti, il peso massimo che l’equipaggio poteva raggiungere nella scorsa America’s Cup.

Luna Rossa si tiene impegnata su tutti i fronti: oltre a quello nobilissimo della sostenibilità, infatti, porta avanti la sua preparazione per la prossima Coppa America, prevista a Barcellona nel 2024.

LEGGI ANCHE: Pietro Sibello al Campionato del Mondo J/70: “Aspettative alte per noi”

A tal proposito, la solenne cerimonia nella sede di Cagliari ha annunciato il varo del Prototype, che verrà utilizzato per i test e per la realizzazione del futuro AC75 che verrà impiegato tra due anni. L’imbarcazione ha svelato un camouflage di tipo modernista ed è stata poi calata in acqua davanti agli occhi di tutti i tifosi accorsi all’evento.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Sardegna in zona bianca: le regole per pesca e nautica da diporto

Redazione

Marina Militare Nastro Rosa Tour, presentata la seconda edizione

Redazione Sport

Correttivo al Codice Nautica da diporto: cosa cambia per le scuole nautiche

Davide Gambardella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.