Località di mare

Agropoli, al Teatro De Filippo, mercoledì in scena Leo Gullotta in “Pensaci, Giacomino”

Mercoledì 22 gennaio, presso il teatro “E. De Filippo” di Agropoli, l’attore Leo Gullotta porterà in scena lo spettacolo “Pensaci, Giacomino” di Luigi Pirandello, con la regia di Fabio Grossi. Si tratta del quarto spettacolo incluso nel cartellone della quinta stagione teatrale del “De Filippo”. I precedenti tre, che hanno visto la presenza di Lello Arena (Miseria e nobiltà), Nancy Brilli (A che servono gli uomini), Carlo Buccirosso (La rottamazione di un italiano perbene) hanno fatto registrare un notevole riscontro in termini di pubblico partecipante.   

Per quanto riguarda lo spettacolo che vedrà protagonista Leo Gullotta, la vicenda è incentrata sulla storia di una fanciulla che, rimasta incinta del suo fidanzato, non sa come portare avanti la gravidanza: il professore Toti pensa di poterla aiutare chiedendola in moglie e potendola poi così autorizzare a vivere della sua pensione, “per almeno cinquanta anni”, il giorno che lui non ci sarà più. Naturalmente la società civile si rivolterà contro questa decisione anche a discapito della piccola creatura che nel frattempo è venuta al mondo. Una tragedia civile che si configura, così, in tutta la sua morbosa veemenza. Finale pirandelliano pieno di amara speranza, dove il giovane Giacomino prenderà coscienza del suo essere civile, del suo essere uomo, del suo essere padre e andrà via da quella casa che lo tiene prigioniero, per vivere la sua vita con il figlio e con la giovane madre.

Appuntamento alle ore 20,45. Il botteghino sarà aperto mercoledì (ore 10-12 e 17-20). Per info e prenotazioni il numero da contattare è il 324 7879696.

Leggi anche

Capri , concerto per i 10 anni di carriera del tenore Giuseppe Gambi

Fabio Iacolare

L’ANASF a Piano di Sorrento per il mese dell’educazione finanziaria

Fabio Iacolare

Torna a farsi sentire il vulcano Stromboli: due esplosioni nella notte

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.