Diporto Nautica

X99 Fast è il 30 metri di Extra Yachts per immergersi nella natura

x99 fast

Extra Yachts, brand di ISA Yachts, ha varato ad Ancora la prima unità del nuovo X99 Fast.

L’imbarcazione mette in risalto un design esterno caratterizzato da linee marcate e decise, con soluzioni nate dal lavoro di Guida Design. L’architettura navale, invece, porta il marchio di Palumbo Superyachts.




X99 Fast accoglie fino a 10 ospiti

La configurazione del pozzetto mantiene inalterati i tratti tipici di Extra, che spinge molto sugli spazi conviviali abbinati alla galley di poppa con vetro opacizzatile e meccanismo sali/scendi. Si tratta di un’area di 75 metri quadri che volge verso il mare, con balconi abbattibili, zona lounge, prendisole e tavolo estensibile che può ospitare fino a 12 persone.

Extra X99 Fast, che viene incontro alle esigenze moderne dell’armatore che predilige la convivialità e un contatto diretto con la natura, può accogliere al suo interno fino a 10 ospiti, suddivisi nelle 4 cabine. L’imbarcazione, lunga 30 metri, ha una carena planante realizzata in materiale composito e fibra di carbonio. La sua propulsione è affidata a due motori MTU da 2600cv ciascuno abbinato ad idrogetti che, durante la prima prova a mare, hanno spinto X99 Fast alla velocità massima di 37 nodi. Anche a velocità massima, X99 Fast non perde la stabilità e la manovrabilità che lo contraddistingue.

LEGGI ANCHE: Ineos UK vara T6, barca di prova in vista di Barcellona 2024

Infine, il tender Williams Sportjet da 4 metri ha un garage dedicato sulla murata di dritta mentre le due moto d’acqua sono posizionate a prua e vengono alate/varate utilizzando una gruetta idraulica.

Il modello X99 Fast è stato ottimizzato per il mercato americano e, oltre a questo scafo, anche la numero 2 farà base a Miami.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Para World Sailing Championship: Antonio Squizzato è vice Campione del Mondo

Redazione Sport

Gli scali marittimi della Sardegna sul podio per numero di passeggeri

Fabio Iacolare

Motori entrobordo Volvo Penta IPS: consumi ridotti del 30%

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.