Nautica Sport

Laser Radial, Zennaro a Tokyo squalificata nel Medal Race: chiude settima

zennaro settima

Ancora una squalifica in partenza in Medal Race: dopo Mattia Camboni, che ieri ha chiuso quinto nell’RS.X maschile, stavolta è toccato alla velista azzurra Silvia Zennaro, che finisce in settima posizione nella categoria Laser Radial femminile ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020. La medaglia d’oro va alla danese Anne-Marie Rindom, mentre alle sue spalle la svedese Josefin Olsson conquista la medaglia d’argento. Terzo posto e medaglia di bronzo all’olandese Marit Bouwmeester. Una vera e propria sfortuna per l’atleta 31enne di Chioggia.




Zennaro è stata penalizzata al termine di una settimana che l’ha vista comunque tra i protagonisti, con una prestazione che va a migliorare quella dei Giochi di Rio del 2016 (lì arrivò ventiduesima).

Zennaro settima: distacco di 23 punti da Bouwmeester

L’azzurra arriva settima per esser  stata squalificata in partenza nella Medal Race: nonostante i 22 punti accumulati oggi per OCS, ha chiuso in settima posizione nella classifica generale con un distacco di 23 punti dalla medaglia di bronzo dell’olandese Marit Bouwmeester.

LEGGI ANCHE: Tokyo, Nacra 17: Banti e Tita hanno già la medaglia d’argento in tasca!

Nella categoria 470 maschili, gli azzurri Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò si posizionano al 14° posto (scartato, entra in classifica un 12°) per poi riscattarsi con una brillante terza piazza parziale: nonostante la risalita in settima posizione assoluta, la zona podio è lontana 18 punti con due regate di flotta da disputare prima della Medal Race.

Leggi anche

Successo per il 5° Gran Premio di Motonautica Circuito Lago di Viverone

Fabio Iacolare

Mangusta Oceano 50: venduta negli USA la seconda unità

Redazione

Blue Economy Summit 2020, si parte dallo sviluppo di economia e logistica

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.