Nautica Sport

Vela foil, FlyingNikka vince la prima edizione della Persico 69F Cup

Persico 69F Cup

Il team FlyingNikka di Roberto Lacorte si è aggiudicato la vittoria finale nella prima edizione della Persico 69F Cup, il circuito internazionale riservato a moderne barche “volanti” dotate di foil e in grado di raggiungere velocità straordinarie.

FlyingNikka 47, vele blu griffate Cetilar, con a bordo lo stesso Lacorte al timone, Lorenzo Bressani ed Enrico Zennaro, ha chiuso la classifica del circuito in prima posizione, seguita dall’altra barca del team, la 74 con vele verdi e a bordo il timoniere Alessio Razeto, Lorenzo De Felice e Andrea Fornaro, seconda davanti agli olandesi del Kingdom Team Netherlands, terzi classificati.




Una doppietta eccezionale, quella conquistata dai due scafi armati dall’imprenditore toscano, in regata come d’abitudine per lo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa, che nel corso dei tre Grand Prix disputati quest’anno sul lago di Garda – il quarto, in programma a Porto Cervo la settimana prossima, è stato annullato visto l’evolversi della situazione sanitaria in relazione al Covid-19 – hanno sempre recitato un ruolo da protagonista. Vedere, per credere, le due vittorie (su tre) conquistate da FlyingNikka 47.

La Persico 6F Cup, i dettagli

Ogni evento della Persico 69F Cup coinvolge sei equipaggi: ogni settimana durante la Coppa – dal martedì al giovedì – le sei squadre sono fornite di barche per allenarsi con il supporto degli allenatori e della squadra di terra. Le regate si svolgono poi dal venerdì alla domenica.




Le squadre che desiderano avere più tempo per allenarsi possono unirsi all’Accademia in ciascuna sede della Coppa per una settimana prima delle regate per familiarizzare con i percorsi di regata.

LEGGI ANCHE: Foiling, quando una barca mette le ali: ecco di che si tratta

Oltre alle attività in mare, gli organizzatori offrono anche servizi di logistica e ospitalità di qualità, attività accessorie e soluzioni di comunicazione efficaci per promuovere gli equipaggi e le loro prestazioni, a vantaggio anche degli sponsor delle squadre.

Leggi anche

Vendée Globe: Bestaven supera Capo Horn, Pedote preoccupato per le pessime condizioni meteo

Redazione Sport

B&G al fianco di Phi!Number per una nuova edizione di Phi!Navig

Fabio Iacolare

Come aprire un’attività nel settore nautico in territorio svizzero: ecco le fasi

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.