Nautica

Vendée Globe, a Le Cam saranno assegnate 16 ore a fine gara

Vendée Globe Le Cam

Il gesto sportivo ed altruista di Jean Le Cam non poteva non essere premiato dalla giuria internazionale del Vendée Globe. Il tempo trascorso a salvare Kevin Escoffier (PRB), gli sarà risarcito, ovvero gli assegneranno 16 ore e 15 minuti a conclusione della regata.

Lo ha deciso il comitato del Vendée Globe, che nella classifica ha riconosciuto, inserendo una icona che simboleggia un orologio, il tempo impiegato nel salvataggio dello skipper di IMOCA PRB. Le Cam adesso si trova al quarto posto in classifica: è stato il primo a soccorrere Escoffier per l’incidente subito dalla sua dall’imbarcazione, dando lezioni di sportività a tutto il mondo degli appassionati della vela.




Classe 1959, il “vecchio” skipper di Yes, We Cam! non è nuovo alla competizione e, soprattutto, ai salvataggi in mare: nel 2009 venne salvato nella barca rovesciata a Capo Horn, ma non è di certo questo il motivo che fa di lui uno dei marinai più noti del mondo.

Le Cam, vecchio lupo di mare dal cuore grande

Le Cam ha vinto il Figaro tre volte (record), attualmente è alla sua quinta partecipazione Vendée Globe (record), arrivando 2° nel 2005 a poche ore dal vincitore Vincent Riou. Campione di vela, ma anche di stile e di altruismo.

Dopo aver valutato l’impatto delle operazioni di salvataggio sulla sua gara, la giuria internazionale della Vendée Globe ha assegnato 16 ore e 15 minuti di risarcimento a Jean Le Cam. “Questo compenso gli verrà applicato quando attraverserà il traguardo”, precisano gli organizzatori.

LEGGI ANCHE: Vendée Globe: Bestaven sorpassa Ruyant, adesso è primo

Stesso discorso vale per Boris Herrmann e Yannick Bestaven (SEAEXPLORER – Yacht Club de Monaco e Master CoQ IV), che hanno raggiunto Le Cam per aiutarlo nelle operazioni di recupero di Escoffier. Attualmente i due si trovano rispettivamente al settimo e al primo posto in classifica.




Anche in questo caso, di fianco al nome di Eherrmann nella classifica, viene riportata l’icona dell’orologio da cui, una volta cliccata, compare il messaggio: “In considerazione del tempo trascorso a salvare Kevin Escoffier (PRB), e dopo aver valutato l’impatto sulla sua gara, la giuria internazionale della Vendée Globe ha assegnato 16 ore e 15 minuti di risarcimento a Jean Le Cam. Questo compenso gli verrà applicato quando attraverserà il traguardo”. Dieci ore e 15 minuti in più, invece, per Bestaven.

Leggi anche

Yacht, Benetti ha varato M/Y Sunrise Mediterraneo 116

Redazione

Pesca in inverno, il periodo delle grandi catture in mare

Fabio Iacolare

Al via la IV edizione del Master sulla blue economy sostenibile

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.