Nautica Sport

SailGP, Peter Burling e il suo team domani in acqua per le prove

sailgp peter burling

Il nuovo F50 del New Zealand SailGP Team di Peter Burling farà il suo debutto in acqua domani per la prima volta. Saranno gli ultimi ritocchi applicati al catamarano foiling a vela alare del team prima delle gare del weekend alle Bermuda, che è arrivato sull’isola tre giorni fa incompiuto per evitare di non essere pronto in tempo per l’apertura della stagione 2 di SailGP.

“L’obiettivo è che i sistemi elettrici della barca siano a posto e siano stati attivati”, ha detto a The Royal Gazette Sir Russell Coutts, amministratore delegato di SailGP. “Le funzioni idrauliche sono operative: hanno ricevuto il fluido e verranno testati nei prossimi giorni. La piattaforma è nel suo stato completamente assemblato e la fase successiva è inserire i foil. Quindi devono mettere i foil sotto la barca ed eseguire quelle calibrazioni e iniziare a controllare i sistemi di controllo e così via che azionano i foil e il timoni”.




Tutte le operazioni presso l’impianto di regata di SailGP a Cross Island sono state sospese in conformità con le restrizioni Covid-19 del governo delle Bermuda in risposta alla recente ondata di contagi, che ha incluso cinque decessi aggiuntivi per portare il totale complessivo a 17.

SailGP: si lavora su recupero di Peter Burling e del suo team

Il team tecnico di SailGP sta ora lavorando freneticamente per recuperare il tempo perso per completare il lavoro sulla barca del Team New Zealand di Peter Burling. “Hanno tutti le restrizioni in termini di quanto tempo possono lavorare per i protocolli Covid, quindi stiamo lavorando all’interno di quei confini”, ha detto Coutts. “Se tutto dovesse andare secondo il copione, Peter Burling, il Team New Il timoniere e CEO della Zelanda ei suoi compagni di squadra avranno solo quattro giorni per esercitarsi nella F50 monotipo prima di fare il loro debutto in SailGP”, ha detto Coutts.

LEGGI ANCHE: SailGp: scuffia per l’F50 di Spithill, ma non lo guidava lui

Il 24 e 25 aprile si terrà nel Great Sound il Gran Premio inaugurale della vela delle Bermuda presentato da Hamilton Princess. L’evento sarà trasmesso in diretta negli Stati Uniti e in Canada su CBS Sports e in Gran Bretagna su Sky Sports, con una maggiore visibilità in oltre 150 paesi. “Penso che il mondo della vela e gli appassionati di sport siano davvero entusiasti”, ha detto Coutts. “Tutti i migliori velisti sono qui davvero e penso che la gente sia semplicemente incuriosita nel vedere chi uscirà in cima a queste barche perfettamente uguali. Non c’è vantaggio tecnologico per nessuna squadra. Hanno tutti la stessa tecnologia e sarà affascinante vedere chi ne esce vincitore.”

Leggi anche

Vela: Achab e Casper vincono la 35a Salò Sail Meeting

Fabio Iacolare

Poco vento alla Prada Christmas Race. Luna Rossa non scende in acqua

Redazione Sport

ILO denuncia: “150.000 marittimi bloccati sulle navi a causa del COVID-19”

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.