Nautica Sport

Covid in Giappone: Olimpiadi di Tokyo senza spettatori

olimpiadi tokyo senza spettatori

Olimpiadi di Tokyo a porte chiuse: niente spettatori a causa del Covid-19. Dopo il rischio paventato la scorsa settimana, e la notizia di un atleta della squadra di canottaggio serba risultato positivo ai test, il ministro giapponese con delega ai Giochi Olimpici, Tamayo Marukawa, ha annunciato che non sarà ammesso il pubblico ai Giochi olimpici di Tokyo in programma dal prossimo 23 luglio.

Olimpiadi di Tokyo senza spettatori: la decisione

La decisione, ufficiale, è stata presa dal consiglio direttivo che si è riunito oggi, composto tra gli altri dal presidente del Comitato olimpico internazionale Thomas Bach e dalla presidente del comitato organizzatore Seiko Hashimoto.




Proprio oggi è arrivato a Tokyo il presidente del Cio, Thomas Bach, e il primo ministro giapponese Yoshihde Suga ha annunciato che lo stato di emergenza sarà prorogato fino al 22 agosto per “prevenire future ondate della pandemia”.

LEGGI ANCHE: Presentati i velisti olimpici per Tokyo: “Squadra di grandissimo livello”

Circa 11.000 atleti olimpici e 4.400 paralimpici sono attesi per le Olimpiadi, oltre a decine di migliaia di persone tra allenatori, giudici e funzionari olimpici. Gli stessi organizzatori non avevano escluso che in caso di necessità sarebbero aumentate le restrizioni: al vaglio c’era l’ipotesi secondo cui circa il 40% delle gare si sarebbe potuto svolgere senza la presenza degli spettatori. L’emergenza Covid però ha cambiato i programmi: le Olimpiadi di Tokyo si svolgeranno senza spettatori a causa del crescente numero di contagi.

Leggi anche

SailGP, aperta la biglietteria per il France Grand Prix I Saint-Tropez

Redazione Sport

Nautica: a Viareggio torna Versilia Yachting Rendez-Vous

Davide Gambardella

Ostia, I edizione del Revolution Triathlon Internazionale di Roma

Fabio Iacolare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.