Località di mare

Fase 2, nonno Pasquale torna a vedere il mare a 93 anni

Ve lo ricordate Pasquale Di Marco, il nonnino abruzzese che a 92 anni ogni giorno percorreva 60 chilometri per andare a vedere il mare? La sua storia l’abbiamo raccontata per la prima volta lo scorso anno.

E oggi, Pasquale, che di anni ne ha compiuti 93 lo scorso 20 aprile, lo ritroviamo dopo due mesi di lockdown per l’emergenza Coronavirus sulla spiaggia dove si reca da anni per respirare l’aria di mare.

Pasquale Di Marco ritorna sulle spiagge abruzzesi

Dopo oltre 2 mesi, per colpa del coronavirus, il “nonno del mare”, proveniente da Poggio San Vittorino, provincia di Teramo, si è rimesso sulla sua macchina ed ha fatto di nuovo oltre 60 chilometri.

La sua storia lo scorso anno fece il giro di tutto lo Stivale: ex minatore di carbone in Belgio, appena tornato in Italia, in Abruzzo, Pasquale decise di lasciarsi alle spalle le miniere di carbone del dopoguerra, dove ha lavorato a 900 metri di profondità, per poter scorgere l’azzurro del mare di Giulianova. Tutti i giorni percorreva 60 chilometri per trascorrere qualche ora sull’arenile. Una storia d’amore incondizionato per il mare la sua. Che lo ha riportato di nuovo dinanzi al blu del mare, una volta finita la quarantena.



Appena terminata la fase 1, infatti, il suo unico desiderio era quello di sedersi di nuovo su una sedia ad ammirare il mare. “Il suo amore per l’ambiente è così grande che spesso raccoglie plastica, polistirolo e spazzatura”, raccontano i volontari di Plastic Free onlus, che lo hanno intervistato telefonicamente.

LEGGI ANCHE: Un mare d’Amare, evento plastic free con Beppe Vessicchio e la sua orchestra

“Basta lamentarsi per ogni cosa, serve mettersi al lavoro e amare il proprio Pianeta”, ha detto nonno Pasquale ai volontari, ricordando a tutti di non buttare guanti e mascherine a terra perché “li ritroveremo in al mare, nella pancia dei pesci e nel nostro cibo”.

Nonno Pasquale, l’uomo che ama il mare, da oggi è per tutti nonno Plastic free.

Leggi anche

Venezia Terminal Passeggeri, chiusa dal 16 marzo al 3 aprile

Fabio Iacolare

Allo Yacht Club Lignano il 14° Trofeo Punta Faro Cup

Fabio Iacolare

Nell’adriatico il progetto di ricerca europeo “Coastenergy” di Italia e Croazia

Fabio Iacolare

2 commenti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.