Nautica Sport

Preliminary Regatta, prima giornata no per Luna Rossa

Preliminary regatta luna rossa

Prima la squalifica per una partenza in anticipo nella prima prova, poi in serata la decisione dei giudici di accettare le proteste del team italiano sulla mancata comunicazione del fallo. La prima giornata di Preliminary Regatta a Vilanova i La Geltrù non è certamente da incorniciare per Luna Rossa. Vento debolissimo da Sud che ha di fatto penalizzato gli uomini di Prada Pirelli, che ha costretto gli AC40 a regatare in modalità dislocante e senza l’aiuto dei foil. La vera sorpresa della giornata è il piazzamento dei francesi dell’Orient Express Racing Team: a loro va il race 1

Preliminary Regatta, la partenza amara di Luna Rossa

Per recuperare le regate di venerdì, cancellate per avverse condizioni climatiche, il Comitato di Regata aveva deciso di far disputare quattro prove invece delle tre originariamente in programma, ma la meteo, ancora una volta, ha scelto di non collaborare.




Passato il fronte, infatti, la giornata odierna è stata caratterizzata da sole e da un debolissimo vento da Sud, che ha costretto gli AC40 a regatare quasi sempre in modalità dislocante, annullando, di fatto, lo spettacolo delle imbarcazioni “volanti” e cancellando le ultime due regate odierne. Luna Rossa Prada Pirelli chiude al secondo posto la prima prova.

Il tifo per Luna Rossa in Spagna

Nel Villaggio pubblico il team italiano ha ricevuto un calorosissimo benvenuto: a sostenere il team italiano, infatti, sono arrivati a Vilanova i la Geltrù tanti fan da tutta Italia e non solo, felici di potere vedere da vicino i velisti e scambiare due chiacchiere con loro, facendosi autografare cartoline ricordo e scattando ambitissimi selfie.

Race 1

Partita puntuale alle ore 15.05 con 7/8 nodi di vento, sufficienti perché le barche viaggiassero sui foil a circa 20 nodi, la regata ha preso una piega surreale dopo il primo cancello di bolina, quando la brezza è calata completamente e improvvisamente, costringendo gli AC40 ad affrontare la poppa in modalità dislocante e con enorme fatica.




L’equipaggio di Luna Rossa è stato straordinario a far avanzare la barca fino al traguardo (nel frattempo il Comitato aveva accorciato il percorso a soli 2 lati), che taglierà per seconda solo a causa di una penalità ricevuta a pochi metri dall’arrivo. Dopo aver tagliato il traguardo, Luna Rossa è stata informata che la sua partenza non era conforme al regolamento e veniva classificata come DNS (Did Not Start). In seguito alla revisione fatta dalla Giuria su quanto accaduto sul campo di regata, Luna Rossa Prada Pirelli è stata reinserita al secondo posto nella classifica, totalizzando 7 punti nella regata 01.

Vincitore: Orient Express Racing Team (FRA)

“Siamo felici della decisione della Giuria. Domani è l’ultimo giorno dell’evento e torneremo in acqua carichi per vincere delle regate”, ha detto Max Sirena, Skipper e Team Director di Luna Rossa Prada Pirelli.

Race 2

Anche la seconda regata, partita alle 17.15, è stata caratterizzata da una brezza debolissima e molto incerta sul campo di regata, che ha costretto Luna Rossa a navigare in modalità dislocante già prima della partenza, accumulando del ritardo che, date le condizioni, non riuscirà più a recuperare. La prova, accorciata dal Comitato, è stata vinta dal Defender ETNZ.

Vincitore: Emirates Team New Zealand (NZL)

“Indubbiamente oggi non c’erano le condizioni ideali per regatare su queste barche, che sono divertenti quando si va sui foil”, ha detto Francesco Bruni, uno dei timonieri di Luna Rossa Prada Pirelli. “Sicuramente ci sono dei “trucchetti” per riuscire a destreggiarsi anche in queste condizioni estreme che dobbiamo imparare e mettere in pratica, come fanno i kiwi che si allenano sugli AC40 da due anni ormai. Comunque, sono regate anche queste, con un vincitore e un perdente. Questa non è ancora la Coppa America: siamo qui per imparare e fare tesoro di qualsiasi lezione”.

 

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

Leggi anche

Canottaggio Indoor, Mondiali Indoor Rowing: sei medaglie per l’Italia

Fabio Iacolare

Nastro Rosa Tour: Città di Genova domina la tappa Napoli-Vibo Valentia

Redazione Sport

Al via la Défi Atlantique, Alberto Bona subito tra i primi

Redazione Sport

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.