Nautica Sport

America’s Cup 2024: anche la Francia in gara, è la sesta squadra

francia america's cup

La Francia entra ufficialmente nell’America’s Cup 2024 con l’Orient Express Racing Team. L’estremità occidentale del Port Vell è diventata da ieri la base velica operativa del sesto team in gara nella conquista della Vecchia Brocca.

America’s Cup, la Francia c’è: ecco il suo AC40

Francia America's Cup 1

Alla presentazione ieri hanno già dato sfoggio del bellissimo e nuovo AC40 nella accattivante livrea blu e oroQuentin Delapierre e Kevin Peponnet hanno preso il comando dell’imbarcazione, supportati dai trimmer/controllori di volo Matthieu Vandamme e Jason Saunders. Guarda il video (se non riesci a visualizzarlo, clicca qui).

La prima prova è stata influenzata da una breve sessione di aria leggera appena fuori dal lungomare ,dove l’attuale modello meteorologico evidenzia temperature del terreno molto elevate e una zona di transizione tutt’intorno l’area di Barcellona, ​​intrappolata tra due sistemi meteorologici, che hanno causato uno stato del mare quasi trasparente, con brezze inferiori alla norma.




Le vele One Design sono state issate con il più grande J1 a prua e un veloce traino fuori dal porto e lungo la Barceloneta ha dato all’equipaggio tutto il tempo per regolare le impostazioni del foil prima che la cima di traino venisse fissata e un intero nuovo capitolo nella vela francese iniziò.

Delapierre: “Passo dopo passo, non dobbiamo catturare gli altri”

“Dobbiamo solo procedere passo dopo passo, prendere giorno dopo giorno e risolvere problemi, trovare idee, nuove le idee saranno utili, e sì, non voglio che il team si affretti e cerchi di catturare gli altri perché ci sono così tante sessioni di navigazione davanti a noi e dobbiamo solo renderlo semplice” ha dichiarato Quentin Delapierre.




Parlando di com’è stato essere a bordo dell’Orient Express Racing Team AC40, Quentin ha aggiunto: “Sì, una bella sensazione. È passata una settimana e mezza da quando abbiamo ricevuto l’AC40, e il team ha dato un grande impulso alla messa in servizio e alla risoluzione del piccolo problema che abbiamo avuto, quindi oggi è davvero bella la sensazione di navigare con la barca… oggi sono rimasto sorpreso, acqua davvero piatta ma anche molto leggera, quindi siamo riusciti a usare il foil e con il RIB che trainava la barca siamo riusciti ad avere un buon feeling”.

LEGGI ANCHE: America’s Cup 2024, Mediaset trasmetterà in chiaro le regate

Il team dell’Orient Express è ansioso di guadagnare quante più ore possibile in acqua per colmare il divario di esperienza rispetto agli altri team e, come ha detto Quentin, le prossime settimane saranno intense: “Abbiamo bisogno di qualche sessione di navigazione solo per sentirci a posto con la barca. Penso che questa settimana e la prossima ci saranno molte sessioni di vela!”.

 

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news!

 

Leggi anche

II° Invernale Marina di Loano, regata di 10 miglia sabato: tanto sole e niente vento domenica

Fabio Iacolare

Varata Luna Rossa Prototype, madre dell’AC75 di Barcellona 2024

Claudio Soffici

Bluegame al Monaco Yacht Show con la nuova ammiraglia BG72

Redazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.